La Bruna dei bimbi 2018

di

Si svolgerà il prossimo 9 giugno a Matera, a partire dalle ore 17 e 30 al borgo La Martella, l’ottava edizione della Festa della Bruna dei bimbi, la manifestazione dedicata ai bambini dai 3 ai 6 anni che ripercorre “in piccolo” tutte le fasi della Festa più attesa dai materani. L’iniziativa è organizzata dalla cooperativa Il Puzzle, in collaborazione con i 34 partner del progetto “Bambini 6.0”

Il tema di questa edizione è dedicato ai discepoli di Emmaus. Il carro che è grande circa 4 metri sarà realizzato dai ragazzi del “Laboratorio dei Sogni” ed includerà alcuni calchi del carro della Bruna delle precedenti edizioni donati dal maestro Andrea Sansone.
Antichissimo mestiere materano era proprio quello dei carta pestai, ai quali si deve il grande merito della sopravvivenza dell’antichissima tradizione di un’arte che ha il suo momento di massima solennità nella realizzazione del Carro trionfale della Madonna della Bruna, in occasione della festa patronale del 2 luglio, che con i suoi seicento anni è tra le feste più antiche d’Italia.

Il progetto si colloca in tale contesto al fine di far avvicinare i bambini sin da piccoli ai mestieri e tradizioni più antiche e far conoscere al mondo intero la  festa patronale  attraverso il gioco.

Per crescere bisogna conoscere e mantenere le proprie tradizioni. Ogni società rappresenta se stessa nella capacità di riconoscere la propria storia, di produrre e di trasmettere cultura, di saperne cogliere di nuove, con il rispetto di chi vuole indagare per scoprire la diversità culturale e la storia dell’umanità, come fonte inesauribile del sapere. La Bruna dei Bambini risulta un’indimenticabile esperienza, poiché aiuta a scoprire e a conoscere la storia materana, attraverso una rappresentazione della festa fedele alla realtà e a misura di bambino. Tale rievocazione è incentrata sulla cultura e sulle tradizioni di una festa ricca di storia, usi, momenti spirituali e festosi. Un momento in cui i bambini entrano in contatto con le tradizioni locali, dove il carro trionfale assume il ruolo centrale.  Parteciperanno circa 100 bambini in costume che faranno da figuranti, della scuola dell’Infanzia L’Albero Azzurro, oltre agli altri bambini che vorranno liberamente prendervi parte. Come sempre l’inento è quello di sensibilizzare i più piccoli al rispetto della sacralità della festa. In questo i bambini sono aiutati dalle insegnanti che preparano i bimbi durante l’anno scolastico in un percorso di avvicinamento alla storia e alle tradizioni di una festa ricca di momenti spirituali.

Obiettivo principale è sensibilizzare e far conoscere al bambino la tradizione per la lavorazione della cartapesta e mantenere viva la figura dell’artigiano, che nel tempo va scomparendo. Insegnare ciò ai bambini è fondamentale, perché permette loro di educarli e far vivere una festa che,anche se molto antica, si adegua ai tempi moderni.

La scelta del borgo la Martella non è casuale, perché la vera festa si svolge essenzialmente nel centro della città, per cui si è in debito nei confronti delle periferie. Per questo motivo si auspica che di anno in anno si tocchino glia altri quartieri periferici. L’evento si concluderà con la rottura del carro, in cui interverranno i bambini che ne vorranno prender parte. La festa si terrà il 9 giugno 2018 dalle ore 17:30 sino alle ore 20:30.

Tale progetto, partendo dalle tradizioni, può mettere radici nel futuro e può spiegare usi e costumi di una festa che rappresenta Matera, che è da sempre una città d’arte, di cultura e di profonde radici cristiane.

 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Il progetto “BAMBINI 6.0” continua sul web con la piattaforma MATERAWELFARE

di

Tra le molte complessità che l’emergenza nazionale pone, come Consorzio di cooperative sociali siamo particolarmente impegnati nel far fronte alla repentina sospensione...

Globalismo affettivo all’ Istituto Comprensivo “I. Morra” di Valsinni

di

Il Partner Associazione di Volontariato Crescere Insieme ha avviato il 16 gennaio scorso la sperimentazione del Globalismo Affettivo presso L’I.C. Isabella Morra...

Infanzia, sostenere e riconoscere l’Alleanza Educativa Regionale

di

Valorizzare i contenuti del progetto “Bambini 6.0 – Sei sensi. Zero Confini” per tutelare i diritti dell’infanzia La celebrazione della Giornata Internazionale...