Arteteca: a Napoli iniziati i nuovi tirocini formativi

di

A Napoli sono iniziati i nuovi tirocini legati alla ludoteca museale del Pio Monte della Misericordia. Ovviamente a causa delle restrizioni Covid che prevedono la chiusura dei musei, sono stati organizzati degli incontri formativi online.

Il primo incontro

Qualche giorno fa si è svolto il primo incontro del modulo “Mi preparo a scrivere!”, che ha lo scopo di sensibilizzare le mamme sulle fasi evolutive del bambino che precedono l’ingresso alla scuola elementare. Il fine è quello di favorire l’armonico sviluppo del bambino nella padronanza del gesto grafico, favorendo l’individuazione di segnali che se trascurati possono portare a veri e propri disturbi dell’apprendimento e aprire cosi la strada al fallimento scolastico.

L’importanza dell’osservazione

Il primo incontro è stato incentrato sull’importanza dell’osservazione, indispensabile per impostare qualsiasi progetto educativo. Osservando i bambini mentre giocano, l’adulto (genitore, insegnante, educatore che sia) può raccogliere informazioni preziose: attraverso il gioco infatti i bambini comunicano, si esprimono, scoprono il loro corpo e l’ambiente che li circonda, imparano, sviluppano tutta una serie di abilità che serviranno da base per il futuro apprendimento della scrittura. La maggior parte dei giochi preferiti dai bambini di oggi purtroppo non favorisce lo sviluppo della motricità fine, con evidenti ripercussioni sulle loro abilità grafomotorie.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Città Irene: servizi territoriali contro l’emarginazione

di

Città Irene: servizi territoriali per famiglie e immigrati, accoglienza domiciliare per minori e assistenza ad anziani e disabili. Una cooperativa di solidarietà...

Arteteca e il suo primo anno di attività

di

Arteteca: e il suo primo anno di attività. Sono trascorsi già 12 mesi da quando le operatrici hanno accolto i bimbi nelle...

Arteteca riparte dalla cultura

di

Il mondo della cultura è pronto a ripartire. Dal 18 maggio i musei, le biblioteche e le mostre potranno nuovamente riaccendere i...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK