PLAY! SCENDI A GIOCARE E STUDIARE CON NOI

di

Campo nazionale di animazione territoriale

PLAY. Scendi a giocare e studiare con noi!

Campo nazionale di animazione territoriale 2022


Nel territorio di Arghillà Nord, quartiere di oltre cinquemila abitanti, situato nella zona più periferica della Città di Reggio Calabria, oltre mille bambini e ragazzi vivono situazioni di disagio, violenza, pregiudizio e devianza. L’abbandono scolastico precoce, la micro – criminalità, lo spaccio in strada sono tra le principali problematiche che affliggono il quartiere e che escludono del tutto la possibilità di una dimensione ludica e ricreativa per i ragazzi che vivono in questa zona. Non esistono spazi adibiti al gioco, nè campetti o ludoteche. Spazzatura, carcasse di macchine rubate e case occupate rappresentano il panorama di questo pezzo di città. Alla luce di tutto questo all’interno del progetto ARIANNA fuori dal labirinto, progetto finanziato dalla Fondazione con i Bambini attraverso il fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, il Csi Reggio Calabria insieme ad altre dodici tra cooperative e associazioni, con la collaborazione delle istituzioni locali, promuove e organizza percorsi educativi e d’integrazione, attraverso il gioco e lo sport.
Vi raccontiamo qui l’esperienza del Campo Nazionale d’Animazione Territoriale “PLAY. SCENDI A GIOCARE e STUDIARE CON NOI!” che si è tenuto dal 5 al 9 Settembre 2022.
Abbiamo animato i cortili, i sottoscala, le strade del territorio di Arghillà Nord, proponendo un innovativo percorso didattico che si è sviluppato attraverso attività ludiche di strada, con l’obiettivo di preparare al meglio i bambini al nuovo anno scolastico. Altro obiettivo del campo d’animazione è stato quello di fornire alle famiglie e ai bambini del quartiere materiale didattico di base. Nove bambini su dieci, infatti, fino a gennaio di ogni anno scolastico, non sono in possesso dei libri di testo per poter studiare. I ritardi nei pagamenti dei buoni libro e le tante fragilità e fatiche delle famiglie rafforzano questo gap tra i bambini di questo territorio e i loro coetanei, creando spesso situazioni di emarginazione.
“Scendi a giocare e a studiare con noi!” un richiamo forte e chiaro, che invita tutti i bambini, le famiglie e le istituzioni a contribuire, insieme alla scuola e al volontariato reggino, alla creazione di un percorso virtuoso di cambiamento, che garantisca pari diritti e opportunità anche a questa fetta di popolazione che troppo spesso si sente messa da parte.

Regioni

Ti potrebbe interessare

WE CARE – CONTAMINAZIONI FEST 2023

di

“WE CARE, prendersi cura qui e ora”, uno spazio di riflessione e condivisione organizzato il 7 dicembre da Anymore Onlus all’interno di...

Emozioni in maschera

di

Si conclude in bellezza un percorso fatto di #emozioni, messe in gioco dai ragazzi e dalle ragazze dell’Istituto di Istruzione Superiore “Francesco...

GAMBARIEe’SPORT

di

Gambarie è SportValorizziamo e promuoviamo l’incantevole territorio Aspromontano! Il Csi Reggio, l’associazione Giovani Domani e il Comune di Santo Stefano d’Aspromonte hanno...