Alla scoperta degli astri con il Planetario di Bari: Affido Culturale guarda…al cielo

di

I misteri degli astri svelati grazie alla tecnologia moderna, sia con stupefacenti ricostruzioni in grafica 3D, che con osservazioni notturne immersi nella bellezza della natura. Occhi puntati al cielo per i piccoli destinatari del progetto Affido Culturale in Puglia, grazie alla collaborazione tra la Fondazione Sat – capofila del progetto sul territorio – e il Planetario di Bari. Andiamo ora a vedere nel dettaglio cosa prevede il Patto educativo stipulato, con tante attività diverse legate da un unico fil rouge: la voglia di scoprire i segreti dell’astronomia.

Ricostruzioni al Planetario e osservazioni notturne

Il centro delle attività del Planetario è l’enorme cupola realizzata all’interno della Fiera del Levante di Bari. Il ‘Planetario di Bari Sky Skan’ è la struttura più grande del Sud Italia e la seconda più grande a livello nazionale, dopo Milano, assieme a quella di Torino. La grande cupola, di 15 metri di diametro con una capienza fino a 150 persone, ospiterà due delle attività a disposizione dei piccoli affidati e degli affidatari: gli spettacoli di astronomia e teatro-scienza i laboratori didattici sul mondo degli astri e delle galassie. Un’esperienza immersiva, grazie alla tecnologia di videomapping portata a Bari dall’Associazione culturale Andromeda, adatta sia ad adulti, sia ai bambini, che prevede anche la presenza di un divulgatore per spiegare e commentare le immagini proiettate in 3D full dome.

Villa Framarino

Dalle ricostruzioni con tecnologie di video mapping, si passa poi all’osservazione direttamente in natura degli astri, grazie ai potenti telescopi elettronici messi a disposizione dal Planetario. Attività a cui si uniranno le passeggiate naturalistiche alla scoperta di due parchi nell’area della provincia barese. Il primo è quello di Lama Balice, al confine nord di Bari, con postazione fissata a Villa Framarino; mentre ci si sposta nel sud Barese – per la precisione nell’area di Ruvo di Puglia – scegliendo il Parco dell’Alta Murgia, dove lo spot prefissato per le osservazioni astronomiche sarà il centro visite Torre dei Guardiani. Tutte le informazioni su come aderire al progetto in Puglia sul sito di Teatri di Bari.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Affido Culturale: la parola ai docenti – prima parte

di

  Costruire una società con maggiore dono di sé, fiducia, attenzione per l’altro è fra i temi principali di Affido Culturale, il progetto...

Affido Culturale per non dimenticare: un viaggio nella Giornata della memoria

di

Affido Culturale è un progetto nazionale selezionato da Con i Bambini. Tra i valori perseguiti, c’è l’inclusione sociale e la volontà di...

Tutela dei minori in ambito internazionale: Affido Culturale è a Trento

di

Affido Culturale a Trento per affrontare il tema della tutela dei minori. Ivan Esposito, responsabile nazionale del progetto, il 5 maggio è...