SCUOLE APERTE E CONNESSIONI CON IL TERRITORIO

di

12 settembre 2023_ Le scuole coinvolte nel progetto WE CARE (Lucca3, Lucca6 e Capannori) hanno partecipato al primo incontro online del percorso “Costruire comunità educante”. L’incontro, dal titolo  “Scuole aperte e connessione con il territorio”, ha portato due preziose testimonianze.

Ridare vita a spazi abbandonati, l’esperienza della Scuola Primaria V. Bottego – Milano

L’insegnante Teresa Fallacara ha raccontato la sua esperienza con i ragazzi della Scuola Primaria V.Bottego. In questa scuola sono stati costruiti due Patti di collaborazione. La costruzione dei patti ha previsto il coinvolgimento attivo di bambini e bambine, i quali hanno portato direttamente agli enti pubblici le loro esigenze.

I ragazzi della Scuola Primaria V. Bottego hanno imparato a conoscere meglio il loro territorio, studiandone la storia e analizzandone le criticità. Con questa nuova consapevolezza hanno deciso di prendersi cura di due luoghi abbandonati e oggetto di degrado da diverso tempo, grazie alla collaborazione con le Associazioni locali. Gli studenti hanno animato questi spazi con eventi, grazie alla rete delle associazioni, hanno “curato le ferite” del degrado grazie all’arte del kintsugi e hanno iniziato a lavorare per organizzare un’aula didattica all’aperto.  

Per approfondire: Le competenze di cittadinanza di cui tutti abbiamo bisogno

Una Scuola aperta al territorio, il “Liceo Francesco Cecioni” di Livorno

Francesco Monelli e Laura Gambone, insegnanti del “Liceo Francesco Cecioni” di Livorno, hanno raccontato come, con il passare degli anni e molto impegno, sono riusciti a creare uno spazio della Scuola “aperta al territorio”.

All’interno della Scuola si organizzano laboratori teatrali, musicali, di lingua straniera, giochi di ruolo, e molto altro. Questo progetto viene supportato dall’Associazione genitori, nel cui direttivo è presente anche l’insegnante Gambone, e da Enti Locali come la Provincia di Livorno.

Questo incontro è un passo importante nel percorso di We Care – “Costruire comunità educante”. Infatti, testimonia come la Scuola possa sconfinare dalle aule per diventare un importante agente di cambiamento nel territorio, educando i ragazzi alla cittadinanza attiva e alla conoscenza delle reti sul territorio, preziose risorse per prevenire la dispersione. 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

WE CARE – IN ASCOLTO DEI BISOGNI DEGLI STUDENTI

di

Obiettivo del progetto We Care – Costruiamo insieme comunità inclusive, è contrastare il tasso di dispersione scolastica e povertà educativa, attraverso un...

Un protocollo per rispondere alla fragilità educativa

di

All’interno del progetto We Care, che ha l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica, è in definizione il protocollo per l’individuazione delle principali...

Alla Scuola Carlo del Prete prendono il via le attività di We Care

di

Sono iniziate a Lucca le attività del progetto We Care con i ragazzi della scuola secondaria di primo grado “Carlo del Prete”....