Un Villaggio per Crescere a Roma: una comunità che cresce attorno alle famiglie

di

“Per crescere un bambino ci vuole un intero Villaggio”!
Il Villaggio di Roma sabato 27 maggio ha incontrato diverse realtà del territorio con l’obiettivo di rinforzare quella comunità educante capace di sostenere le famiglie: pediatri e pediatre di famiglia, consultori di zona, terapisti della riabilitazione, liberi professionisti e libere professioniste che lavorano in ambito socio-sanitario, enti del terzo settore che si rivolgono all’infanzia con particolare attenzione alla fascia 0-6, rappresentanti del Municipio XII e assessori e rappresentanti del Comune e del Consiglio Municipale.
Un Villaggio per Crescere si propone non solo di creare spazi per genitori, bambini e bambine, ma anche di facilitare i percorsi di tutte le famiglie accrescendo la sinergia tra i servizi che ogni comunità offre. È per questo che durante l’incontro le diverse realtà presenti hanno avviato un percorso per identificare e implementare delle azioni che rinforzino il lavoro di rete. Un lavoro che necessita di porsi in modalità interdisciplinare affinché si possa garantire uno sguardo il più possibile inclusivo sui reali bisogni delle famiglie.
Come ne abbiamo parlato? Con un lavoro in gruppi che sollecitasse il dialogo attorno a una semplice domanda da porsi reciprocamente: “Cosa può fare il Villaggio con voi e cosa voi pensate potete fare con il Villaggio ai fini di una collaborazione che ci porti a fare rete attorno alle famiglie?”.
Tante sono le proposte scaturite dal confronto, proposte che ora ci impegneremo a riordinare assieme, o meglio, dipanare, per poter intessere un filo invisibile fatto di impegno e azioni; un filo che ci consenta di intessere “una maglia” di connessioni e relazioni che sostengano i più piccoli e le loro famiglie.
Un ringraziamento speciale va alle famiglie del Villaggio di Roma presenti che hanno raccontato il progetto con i loro occhi e il loro cuore “facendo insieme” ai loro bambini e bambine e condividendo testimonianze ed esperienze.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Il villaggio è una tana

di

TANA LIBERA… IL SÉ La necessità di crearci un luogo tutto nostro e ritagliarci uno spazio personale non è solo prerogativa dell’adulto....

Giornata internazionale della lingua madre. I Villaggi: piccoli mondi multiculturali

di

Il 21 febbraio si festeggia nel mondo la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, istituita dall’UNESCO per valorizzare le diverse lingue d’origine, la...

Spaiati ai Villaggi: quando i calzini sono l’occasione per parlare di unicità

di

In questi ultimi giorni abbiamo spesso sentito le parole “diverso” “spaiato” “differenza”. E le abbiamo anche celebrate con una giornata tutta dedicata...