“Grazie a Valori in Circolo ho conosciuto un mondo di inclusione, vita e accoglienza” – Kendra racconta la sua storia

di

Che cos’è Valori in Circolo? Un Progetto, sì. Ma come abbiamo avuto modo di vedere nelle scorse settimane, è – soprattutto – solidarietà, amicizia, valori che si trasmettono. Valori in Circolo è anche la storia di Kendra (nome di fantasia), adolescente di Catania, che grazie al Progetto ha conosciuto tanti nuovi amici con i quali sognare di cambiare il mondo.

Mi chiamo Kendra e ho diciassette anni e grazie al Progetto Valori in circolo ho scoperto e capito cosa significasse sentirsi parte di un gruppo, sentirsi sé stessi ed essere circondata da persone capaci di volere bene ed educare.

Sapete, quando si è coscienti di essere oggettivamente diversi dai propri compagni di classe, dalle proprie “amiche”, dal resto della società, si presentano nella tua testa una marea di domande capaci di farti smarrire: “Come posso io, così diversa da loro, riuscire a inserirmi nel loro gruppo, nella loro quotidianità? Ne vale davvero la pena? Come appaio agli occhi degli altri?

Mi sono sempre sentita in difetto, brutta, diversa e ignorante solo perchè non ero come le altre persone, solo perché non avevo avuto modo di conoscere la città fin da quando ero una bambina.

Un giorno, però, mi sono affacciata alla Scuola della pace di Sant’Egidio, e davanti a me si è aperto un nuovo mondo. Un mondo di inclusione, vita e accoglienza. Un mondo a me sconosciuto fino a qualche anno fa. I ragazzi di Valori in Circolo sono stati una scoperta per me: ai loro occhi ero come loro, ero una ragazza con un nome e con tante capacità, una ragazza che viene ascoltata e aiutata.

Le gite, le attività, il doposcuola, la Summer school sono stati essenziali per me, per capire che anche io ho uno spazio nel mondo e soprattutto, per far capire a chi come me si è sentito diverso e incapace, che abbiamo una possibilità. Il “migrante” non rimane per sempre migrante. Tutto e intendo proprio tutto, prima o poi viene conosciuto, appreso, e valorizzato.

Valori in circolo mi ha insegnato ciò, mi ha aperto nuove prospettive verso quella che è la mia città, il mio futuro e la mia vita. Non crescerò da sola.

Ti potrebbe interessare

“Anche se io vado li per loro  per insegnare, sono anche loro che insegnano qualcosa a me”: i ragazzi dei licei di Napoli raccontano la loro esperienza con ViC

di

A giugno, le scuole chiudono e iniziano le vacanze. Tuttavia, per molti bambini, soprattutto quelli più a rischio povertà educativa, questo periodo...

La pace è il futuro: i bambini e i giovani di Valori in Circolo manifestano a Napoli

di

Nell’ultimo mese, a Napoli, sono continuate le attività del progetto Valori in Circolo; inoltre, i volontari di ViC, insieme a quelli di...

Natale con Valori in Circolo: a Catania è la festa dell’inclusione

di

Anche quest’anno la Scuola della pace della Comunità di Sant‘ Egidio di Catania si prepara per l’arrivo del Natale. Ma cos’è per...