NEL PARCO LE VALLERE DI MONCALIERI IL SABATO “OUTDOOR” DI SECONDA STELLA

di

Nel Parco Le Vallere di Moncalieri hanno preso il via, sabato 14 novembre, gli appuntamenti “Outdoor” di “Seconda Stella“, spin off di Storie cucite a mano, progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Da settembre a dicembre – non solo nel comune piemontese ma anche a Roma e Lecce, altre città coinvolte dal progetto – “Seconda stella” sta moltiplicando le opportunità per i bambini e le famiglie con aiuto-compiti, attività ricreative, ludiche e laboratoriali, l’acquisto di kit didattici e l’istallazione di postazioni informatiche, stimolando, inoltre, la riflessione su come reinventare gli spazi educativi in un periodo in cui l’epidemia da Covid19 ha cambiato il nostro modo di pensare lo stare insieme in generale e la scuola in particolare.

Danilo Casertano dell’Associazione Scuole Naturali sta sostenendo nelle tre città le équipe educative del progetto Storie cucite a mano e le insegnanti degli Istituti comprensivi partner per accompagnarli attraverso un corso di formazione “on-line” a “ri-immaginare” occasioni di apprendimento e di educazione in spazi non tradizionali e all’aperto oggi sempre più necessarie in un contesto di crisi sanitaria. «Abbiamo sempre più il bisogno di un’educazione fuori dall’aula, che accompagni i bambini ad esplorare e conoscere. Quella dell’educatore sta diventando una professione altamente dinamica e l’organizzazione dello spazio è alla base del cambiamento del paradigma educativo», sottolinea Danilo Casertano. «Una scuola outdoor mette il bambino in una condizione esperienziale di educazione naturale volta a creare strette connessioni tra bambino e ambiente, poiché la natura produce grandi sensazioni di benessere in chiunque la abiti. Nell’ambiente della scuola outdoor i bambini vengono più facilmente seguiti nel loro processo di crescita nel rispetto dei bisogni individuali, offrendo loro dei percorsi educativi che favoriscono l’espressione delle diverse intelligenze e la crescita della loro personalità, della creatività e della socializzazione», prosegue l’educatore. «Considerando il fatto che il bambino impara dalle esperienze che intraprende, proporre, come possibilità di scoperta e di gioco, un bosco misterioso, una spiaggia selvaggia oppure un prato sconfinato, è offrire una grande opportunità che parla di attenzione alle emozioni, di relazioni significative, di gioco libero e di scoperta positiva del mondo».

«A Moncalieri abbiano deciso di mettere subito alla prova le nuove competenze acquisite offrendo ai bambini l’occasione di continuare a partecipare in presenza ai percorsi educativi trasformando alcune delle iniziative esistenti in un percorso totalmente outdoor al parco Le Vallere», racconta Franca Patera, coordinatrice di Storie cucite a Mano di Moncalieri. «Un percorso, che proseguirà sino al 19 dicembre, intrapreso grazie alla fiducia delle famiglie e alla proficua collaborazione avviata la scorsa estate, con la direzione dei parchi delle Aree protette del Po Torinese. L’avventura è cominciata e la nostra comunità educante sta crescendo, con il contributo di tutte e tutti».

Storie Cucite a Mano è un progetto di prevenzione del disagio e di promozione del benessere per bambini e bambine tra i 5 e i 14 anni e per le loro famiglie, soprattutto quelle più fragili e vulnerabili. Scuola, servizi, associazioni e cooperative del territorio sperimentano interventi innovativi: laboratori, workshop, spettacoli teatrali e molto altro. A Moncalieri, il progetto – coordinato dalla Cooperativa Sociale Educazione Progetto di Torino (capofila), dall’Associazione 21 luglio Onlus di Roma e da Fermenti Lattici di Lecce, con il monitoraggio della Fondazione Emanuela Zancan e la comunicazione a cura della Cooperativa Coolclub – coinvolge l’Amministrazione Comunale e l’Unione dei Comuni di Moncalieri, Trofarello e La Loggia, l’associazione Teatrulla, la Cooperativa Sociale P.G. Frassati e l’Istituto Comprensivo Statale “Santa Maria” che – insieme allo “Stomeo – Zimbalo” di Lecce e al “Giovanni Palombini” di Roma – ospita la sperimentazione delle equipe ad alta densità educativa che affiancano i docenti nel loro compito, con l’offerta di percorsi formativi per insegnanti ed educatori, un fitto cartellone di laboratori per bambini e interventi di progettazione partecipata, insieme alle famiglie, per il restyling degli spazi. Nelle altre città Storie cucite a mano ha tra i partner anche ABCittà società cooperativa sociale onlus, Associazione Garofoli/Nexus, Digiconsum, Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio, In.F.O.L Innovazione formazione orientamento e lavoro, Comune di Lecce, Casa Circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce, Principio Attivo Teatro, PSY Psicologia e Psicoterapia cognitiva integrata.

Storie cucite a mano è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile che nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. Info su www.conibambini.org.

Informazioni
percorsiconibambini.it/storiecuciteamano
moncalieri@storiecuciteamano.it – 3342188797
Facebook – Instagram – Youtube

Ti potrebbe interessare

COLLA, CARTA E FORBICI – PERSONAGGI CON I PALLONCINI

di

Per Colla, carta e forbici di Storie cucite a casa giochiamo con i palloncini! Volete realizzare dei personaggi con buffe espressioni? Vi...

COLLA, CARTA E FORBICI: BRACCIO ALLUNGABILE

di

Per Colla, carta e forbici di Storie cucite a casa oggi realizziamo insieme un “braccio allungabile” a forma di cane, coccodrillo, drago...

A ROMA PROSEGUONO LE FAVOLE AL TELEFONO

di

Anche a Febbraio, ogni lunedì dalle 17 alle 19, per Storie cucite a mano, progetto triennale selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK