Con #sPOSTati si sperimentano nuovi modi di stare insieme ed essere comunità educante

di

La Cooperativa Peter Pan, nell’ambito del progetto #sPOSTati, si è potuta avvicinare alle realtà del Comune di Rovigo e Provincia rilevando nuovi bisogni, osservando nuovi modi di stare insieme e operando un nuovo modo di “fare educazione” ed essere comunità educante.

Il periodo estivo appena trascorso è stato ricco di attività e incontri a supporto delle attività territoriali: dall’affiancamento educativo agli animatori e ai minori, a campus specifici per minori con DSA, fino a laboratori per la scuola dell’infanzia per lo sviluppo dell’intelligenza emotiva.

Con la ripresa dell’anno scolastico in presenza, è giunta forte e chiara la richiesta di supporto da parte delle realtà scolastiche: la necessità di una presenza educativa costante che possa essere di aiuto al percorso di crescita degli alunni, a fronte di diverse realtà a rischio dispersione scolastica e isolamento sociale.

Da qui la rimodulazione di alcune azioni che prevedevano interventi laboratoriali di breve durata, convertiti in interventi sistematici, diretti non solo al singolo alunno ma a tutto il contesto classe, con l’obiettivo che il progetto possa essere maggiormente impattante nel breve tempo. Pertanto, sono stati attivati affiancamenti educativi nelle Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo Costa-Fratta (Rovigo).

A grande richiesta sono ripartiti anche i laboratori “Emozioni di Passaggio” per le Scuole dell’Infanzia di Adria, Badia Polesine e Villamarzana: story telling, giochi, musiche, personaggi curiosi, attività creative con i materiali più svariati per avvicinare i più piccini alle proprie emozioni, riconoscerle e imparare pian piano a gestirle.

Inoltre, una nuova avventura per il laboratorio Best Technology, proposto in collaborazione con il Comune di Lendinara ai minori e ai loro genitori. Un’occasione per imparare insieme, per sperimentarsi e imparare nuovi segreti del mondo dell’informatica tra giochi e sfide divertenti.

Infine, i campus DSA sono proseguiti anche per il mese di settembre nel territorio di Lendinara, accogliendo minori con Disturbi Specifici dell’Apprendimento e creando occasioni di confronto, tutoring tra pari, uso di strumenti compensativi e sviluppo delle proprie potenzialità non solo in ambito scolastico. Una nuova scoperta del sé autonomo, in grado di farcela anche da solo.

Regioni

Ti potrebbe interessare

InstaMAAD continua a distanza col percorso creativo per gli studenti di Papozze

di

Prosegue a distanza il laboratorio creativo di Papozze grazie al quartetto scelto dall'associazione Adria Cultura

Con #sPOSTati riaprono gli spazi creativi per ragazze e ragazzi

di

Con la ripresa delle attività in presenza e la possibilità di rincontrarsi dal vivo, anche il progetto #sPOSTati ha riaperto i battenti...

Didattica a distanza: a che punto siamo? Il Raggio Verde promuove il confronto tra docenti

di

Didattica a distanza: opportunità, sfide e prospettive future nel confronto organizzato dal Centro per lo Sviluppo della Didattica a Distanza de Il Raggio Verde