Ostia: spettacolo su Pier Paolo Pasolini a cento anni dalla nascita

di

Carte Blanche, nell’ambito del progetto Sogni e Bisogni, ha presentato al Teatro di San Pietro di Volterra lo spettacolo Ostia, ispirato dalla figura di Pier Paolo Pasolini.

Le due serate (il 9 e il 13 giugno) sono state davvero emozionanti: lo spettacolo ha indagato la terribile solitudine e la profondità di pensiero di un intellettuale che aveva anticipato l’imbarbarimento culturale, il dilagante conformismo e l’omologazione della nostra società.

A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini i giovani di Montag, laboratorio teatrale a cura del Teatro dell’Anima, hanno cercato di suggerire alcune possibili chiavi di lettura e valorizzazione di un universo artistico inesauribile, dalle mille sfaccettature poetiche e con un profondo senso di impegno civile.

Lo spettacolo Ostia è stato un percorso tra musica, poesia e lettura ed ha rappresentato per i ragazzi un’occasione per confrontarsi con aspetti scomodi, ruvidi e dissonanti ma assolutamente imprescindibili della nostra società e della nostra sensibilità.

Gallery

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

“Oltre ciò che sai”: i giovani della Val di Cecina e il femminismo intersezionale

di

La settimana scorsa si è svolto a Volterra l’evento “Oltre ciò che sai” organizzato dall’Associazione Vaioltre! nell’ambito delle azioni previste dal Progetto...

Volterra: Il Carcere da Istituto di Pena a Istituto di Cultura

di

L’8 marzo si è svolto nel Carcere di Volterra un altro incontro previsto dal Progetto Sogni e Bisogni, tra il regista Armando...

“Alabastro e alabastrai”: laboratorio teatrale

di

All’Istituto Comprensivo di Volterra è in pieno svolgimento il laboratorio teatrale “Alabastro e alabastrai“, a cura dell’Associazione Distillerie. L’attore/drammaturgo Gianni Calastri sta...