Seminario: L’operatore crossmediale. Come i media possono aiutarci nel nostro lavoro e come possono diventare oggetto educativo – Padova 20 gennaio 2020

di

È Padova la città sede del seminario nazionale organizzato al termine della prima annualità del progetto triennale “La mia scuola è differente“, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che coinvolge inoltre i territori di Milano e Torino.
Il tema dell’incontro di lunedì 20 gennaio è la crossmedialità e in particolare l’approfondimento, a partire anche da esperienze concrete sperimentate nel contesto del progetto, di come i media possano aiutare educatori e insegnanti nel loro lavoro e come possano diventare essi stessi oggetto dell’esperienza educativa.

Il tema sarà affrontato attraverso un’installazione crossmediale che accoglierà i partecipanti, tre tavoli di lavoro in parallelo condotti da esperti delle tre città e gli interventi del media educator Michele Marangi (Università Cattolica).
Nella mattina che precede il seminario sarà inoltre possibile visitare alcuni luoghi-chiave del progetto e incontrare gli educatori coinvolti, che illustreranno le sperimentazioni avviate.

 

PROGRAMMA

Padova, via Cairoli 11, Sala Impastato di Banca Etica

14.00: Accoglienza e registrazione partecipanti. Gli iscritti saranno accompagnati attraverso l’installazione Crossare i media: quando l’educatore fa centro! ideata e realizzata da Alessandra Bulzomì e Carlo Palmiero

14.30: «In media res». I processi educativi nell’era digitale
Michele Marangi
, media educator, Università Cattolica Milano

15.00: Tavoli di lavoro

Cosa significa pensare e fare una radioscuola – Coordina: Matteo Frasca, Matura Infanzia-ZaLab (Padova)

Laboratorio VirtuoTecnicoMediArtistico: tecniche tradizionali ed esperimenti innovativi per una didattica coinvolgente e partecipativa – Coordina: Tania Ballarino, Fondazione Aquilone Onlus (Milano)

SmartRace 3d, elaborazione di un progetto a curricolo verticale – Coordinano: Marco Battaglia e Vittoria Alberti, Vides Main (Torino)

16.00: Restituzione in plenaria del lavoro nei tavoli

16.30-17.30: Chiusura lavori – a cura di Michele Marangi

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili
previa iscrizione su Eventbrite (https://operatorecrossmediale.eventbrite.it)
entro lunedì 13 gennaio

VISITE AI LUOGHI DI PROGETTO

Durante la mattina di lunedì 20 gennaio sarà possibile visitare liberamente tre luoghi del progetto e incontrare gli operatori:

  • quartiere Camin: Ludoteca Spiritogiocoso, il gioco come esperienza di crescita, dalle 10.00 alle 10.30 presso Scuola Ferrari in via Granze, 15, Padova
  • quartiere Stanga: Giochiamo regolandoci, laboratorio sulla regolazione emotiva, dalle 10.30 alle 11.30 presso Scuola Giovanni XXIII in Via Giovanni Carli, 1, Padova
  • quartiere Forcellini: Learning by sound, imparare la musica strumentale divertendosi, dalle 11.30 alle 12.00 presso Scuola primaria Forcellini, via Filiasi, 3, Padova.

L'operatore crossmediale - locandina

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK