Il lato dolce di “S-carpe Diem”

di

Sta giungendo al termine il laboratorio di pasticceria che si è svolto ad Asiago il lunedì pomeriggio per 5 incontri. Il laboratorio, facente parte del progetto “Scarpe Diem- Scuola aperta”, ha coinvolto circa quaranta ragazzi della scuola secondaria di primo grado “Reggenza Sette Comuni” di Asiago.

I ragazzi, accompagnati da un’educatrice della Cooperativa Sociale “Il Faggio” e da uno chef originario dell’Altopiano, si sono messi in gioco fin da subito e hanno letteralmente “messo le mani in pasta”. Hanno imparato a creare delle vere delizie, modificando la ricetta base e accordandosi in gruppo sulle variazioni da fare per rendere le torte originali. Hanno imparato a lavorare in gruppo, dividendosi e rispettando i vari compiti, collaborando anche con ragazzi che ancora non conoscevano e scoprendo nuove qualità da mettere a disposizione degli altri per arricchirsi reciprocamente. Un modo molto invitante per creare nuovi legami e scoprire nuove metodologie del lavoro di gruppo oltre i banchi di scuola.

Una proposta che è stata subito ben accettata dai nostri ragazzi, che si sono anche proposti di creare un tavolo di discussione nell’ambito del quale decideranno insieme le attività da proporre nei prossimi mesi all’interno della loro scuola.

 

Cooperativa “Il Faggio”

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK