Panthakù e l’associazione Vela portano un Kit nelle scuole per apprendere inglese, matematica e robotica giocando

di

Partita la distribuzione dei kit e a breve i corsi di formazione nelle scuole di Panthakù con i docenti che poi li utilizzeranno in classe

 

Un kit per una lezione non convenzionale. Per insegnare ai più piccoli inglese, matematica e robotica, ma non con il tradizionale ausilio dei libri di testo e neppure con quello più smart dei video.

A rendere l’apprendimento un gioco, ci penseranno i Lego, ma anche calamite e giochi di società. E’ così composto il “pacco regalo” che i membri dell’Associazione Vela, stanno distribuendo in questi giorni nelle quattro scuole partner di “Panthakù. Educare dappertutto”, il progetto con capofila Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, selezionato da Con i bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Marta Peruzzini si sta recando personalmente negli istituti salernitani Calcedonia e Montalcini, Principe di Piemonte di Santa Maria Capua Vetere e Denza di Castellammare di Stabia, per regalare il kit acquistato dal progetto Panthakù e tenere un corso di formazione con i docenti per insegnare ad utilizzarlo.

“Per la fase finale del progetto abbiamo pensato di lasciare un segno tangibile della nostra presenza che potesse essere utilizzato anche in futuro – racconta Marta Peruzzini – Naturalmente bisognerà mettere i professori nelle condizioni di saper adoperare al meglio questi nuovi strumenti che utilizzano il gioco come metodologia didattica”.

Se è vero, come diceva Lao Tse, che il gioco è la medicina più grande, in questo caso il gioco diventerà la strada per l’apprendimento più divertente, in particolare per la generazione teen. “Faremo dei laboratori in cui gli insegnanti potranno confrontarsi ed esprimere i loro dubbi e le loro perplessità, ma anche condividere idee e progetti per il futuro”, conclude Peruzzini.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ecco come da un laboratorio lievita la passione, con Ai.Bi. e la CNA Campania Nord

di

Francesco Pio, alunno del Denza, svela a Panthakù: “Da grande voglio fare il panettiere”   Diceva Ardengo Soffici che i due odori...

Pablo Trincia e tante altre emozioni in scaletta nell’ultima diretta della webradio Panthakù dall’IC Montalcini di Salerno

di

Dopo un anno di intenso lavoro gli alunni della webradio del progetto “Panthakù. Educare dappertutto” dell’IC Montalcini vanno in vacanza in cerca...

Dalla matematica all’amore per la musica: in undici fanno progressi con il laboratorio di tutoraggio scolastico al Denza di Castellammare di Stabia

di

Giusy D’Alessandro: “Vivaci e motivati. Il loro desiderio più grande? Tornare alla normalità dopo la pandemia”   Le loro passioni? La play...