Il territorio di Arenzano racconta Lost in Education

di

Il periodo che parte da metà 2019 e arriva ad oggi è stato denso, intenso, carico di opportunità di formazione e cambiamento.

Sono forse troppi i momenti che ci piacerebbe elencare e descrivere nell’ambito del percorso del progetto Lost In Education, avvenuti nel territorio di Arenzano: di tutti questi, in questa notte estiva, ne richiamiamo soprattutto tre alla memoria, poichè centrali nella costruzione delle mappe e poichè evidenziano l’approccio dell’equipe territoriale: potenziamento della creatività, viaggio simbolico, condivisione.
5 giugno 2019, 
Ragazzi coinvolti: le quattro sezioni della classe I* secondaria di primo grado (90 ragazzi circa)  accompagnate dai propri docenti
Strade e palazzi simboleggiano, nella produzione creativa dei 90 ragazzi coinvolti, la costruzione di un futuro fondato sui diritti, sull’inclusione e sulla partecipazione. I ragazzi coinvolti nel laboratorio (quattro classi dell’IC Arenzano) hanno disegnato ciò che già esiste nella Comunità Educante è ciò che vorrebbero, poiché manca. Le aspettative sono alte, qualcuno potrebbe dire che si corre il rischio di tradirle, l’Equipe Territoriale invece è convinta che l’aspettativa sia fondamentale per orientare un processo di crescita nella corretta direzione.
12 dicembre 2019 

classi coinvolte 4 sezioni del I anno scuola secondaria primo grado IC Arenzano (Ca.90 ragazzi) alla presenza dei propri docenti
Le relazioni sono il fondamento della Comunità  Educante.

Fili invisibili collegano gli attori sociali, in una mappa che è sospesa tra ricordi ed emozioni: narrazioni intrecciate, storie di vita, racconti di racconti.
Ecco il livello più profondo: quello simbolico.
Fili di lana, legami che ne creano altri e altri ancora.
Il laboratorio ha voluto condurre i nostri ragazzi alla (ri)scoperta di nuove dimensioni di rappresentazione del territorio.
Le relazioni sono la storia della Comunità Educante.
16 gennaio 2020
Laboratorio territoriale:
La splendida cornice di Villa Mina ha ospitato, nel mese di gennaio 2020, l’evento aperto al territorio  dedicato alla presentazione del Progetto Lost in Education, al territorio di Arenzano.

Mappe di Comunità Educante, creatività e comunicazione sono stati solo alcuni dei temi affrontati alla presenza delle istituzioni locali e degli attori della Comunità.
Un piccolo tassello per cominciare a costruire, insieme, il nostro progetto in una prospettiva di partecipazione e di reciprocità.
Contributo di Nicola Mangini.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK