“Decreto Rilancio”: un miliardo e mezzo alle scuole

di

Il “decreto rilancio” prevede lo stanziamento di quasi un miliardo e mezzo di euro per la scuola, da suddividere tra nuove assunzioni, tablet per la didattica a distanza e tutela dell’educazione per l’infanzia. Vediamolo nel dettaglio.

Assunzioni: previsti 16.000 posti

Nel decreto sono previsti 16.000 posti in più per le assunzioni dei docenti. Queste deriveranno per la metà dal concorso ordinario; per gli altri 8.000 verrà invece indetto un concorso straordinario.

Didattica a distanza

In previsione della riapertura delle scuole, il governo prevede di stanziare 331 milioni. Verranno utilizzati per l’acquisto di device tecnologici per la didattica a distanza, la messa in sicurezza degli spazi e per l’assistenza medica.

Maturità: esami in presenza

Per consentire lo svolgimento degli esami di maturità in presenza, serviranno invece 40 milioni. Lo scopo sarà sanificare gli ambienti scolastici e acquistare eventuali dispositivi di protezione individuale, garantendo così lo svolgimento dell’attività in sicurezza.

Asili e nido

Per coprire le mancate rette per le scuole per bambini tra 0 e 6 anni, il governo prevede 65 milioni ai quali se ne sommeranno altri 15 per allargare i fondi regionali.

Scuole non statali

Per le scuole non statali, vale quanto riportato per asili e nido:

“I soggetti pubblici e privati che svolgono i servizi educativi e le scuole paritarie dell’infanzia a gestione pubblica o privata beneficiano, a copertura del mancato versamento delle rette o delle compartecipazioni comunque denominate da parte dei fruitori, determinato dalla sospensione delle attività in presenza a seguito delle misure adottate per contrastare la diffusione del Covid-19, di un contributo previsto per 65 milioni”

Ti potrebbe interessare

Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

di

La responsabilità delle comunità nella crescita dei bambini è considerata sempre più centrale dagli italiani, questo anche grazie alle organizzazioni, come Con...

21 maggio: Giornata internazionale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo

di

Oggi è la Giornata internazionale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo, proclamata dalle Nazioni Unite nel 2002. Per l’occasione,...

LA COMUNITÀ EDUCANTE è anche su Il Gallo

di

LA COMUNITÀ EDUCANTE è anche su Il Gallo. Trovate tutte le info nell’articolo in foto o cliccando qui. Partiamo l’11 febbraio! C’è ancora...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK