Continuano sul territorio di Montelepre (Pa)  gli Hub “Orto Contorto” e “ Tu hai le capacità, usale! ”

di

Continuano sul territorio di Montelepre (Pa)  gli Hub “Orto Contorto” e “ Tu hai le capacità, usale! ”, inseriti all’interno del  progetto “ Atelier Koinè”, selezionato da impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo a contrasto  della povertà educativa minorile con capofila la Cooperativa “La Lanterna di Diogene” onlus di Mentana. I laboratori si sono svolti regolarmente all’interno del parco Comunale di Montelepre, alternando le mattine e i  pomeriggi dei mesi di giugno e luglio. Per quanto riguarda le attività proposte all’interno dell’Hub Orto Contorto, si è cercato di dare un impronta ecologica e rispettosa dell’ambiente e della natura circostante. Si è partiti , quindi,  dalla pulizia e dalla riqualifica degli spazi verdi all’interno del parco urbano, ponendo l’accento sull’importanza del riciclo e del condurre uno stile di vita improntato sull’eco-sostenibilità. I ragazzi hanno raccolto e differenziato i rifiuti distinguendo tra plastica, carta e vetro. In un secondo momento sono state proposte attività volte alla ricerca di un contatto con la terra, realizzando e creando delle aiuole di fiori colorati, in questo modo si è potuto dare un taglio pratico ai concetti di “cura per l’ambiente”,  sensibilizzando e responsabilizzando i ragazzi alla costanza e all’impegno del lavoro svolto. Un’altra attività volta alla riqualifica del territorio prevede il ripristino e l’abbellimento dei cassonetti collocati all’interno del parco urbano, scartavetrando, colorando e formulando delle riflessioni rivolte a promuovere una buona condotta in loco. Durante le attività proposte anche i ragazzi con  disabilità hanno potuto prendervi parte e collaborare per la riuscita dei prodotti finali, dimostrando interesse e impegno.Per quanto riguarda l’Hub “tu hai le capacità usale” ci si è basati su un  riutilizzo ecologico di materiali di uso comune, promuovendo il recupero di oggetti abbandonati e inutilizzati. Una delle prime attività ispirate  a questi obiettivi, ha visto i ragazzi impegnati nel recupero di alcune ruote di gomma per abbellire il parco urbano. Tra i lavori proposti durante le ore di laboratorio, nell’ottica di promuovere  un impegno e una maggiore sensibilizzazione nei confronti della società, sono state  create delle “ panta-piante”, riutilizzando  dei vecchi vestiti  per dare un senso di personificazione alle piante. L’idea nasce dai ragazzi, nel voler conferire alla natura un aspetto umano, poiché essa va trattata e rispettata proprio come una di noi. Un’altra importante iniziativa proposta durante l’Hub, ha visto i ragazzi impegnati nella realizzazione di alcuni murales in aree abbandonate del medesimo parco urbano, ripristinando  e promuovendo la bellezza di alcune zone dimenticate o danneggiate.

Ti potrebbe interessare

A Terrasini il bilancio dei primi mesi: “Entusiasmo, soddisfazione e tanta voglia di fare”

di

Con la chiusura delle scuole i laboratori de “L’Atelier Koinè” a Terrasini, ospitati dall’IC Giovanni XXIIII (scuola partner di progetto), si sono...

A Crotone nell’HUB “Tu hai le capacità usale” tra creatività e sperimentazione

di

Proporre ad un ragazzo, un adolescente, di sperimentare l’elaborazione di un prodotto creativo, è oggi come ieri un’esperienza dal sapore quasi magico....

HUB “Le terre di Mezzo-Giorno” a Crotone: “Coinvolgiamo il territorio per crescere insieme”

di

L’Hub “Le terre di Mezzo-giorno” è uno spazio di progettazione sociale in cui verrà sperimentata l’ideazione di interventi sul territorio, attraverso il...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK