Folk’n Web: a Crotone arriva la “versione online” dell’HUB “Folk’n Funk” dedicato ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni

di

Il progetto “L’Atelier Koinè” sul territorio di Crotone dà avvio ad una nuova sperimentazione. Partendo dall’HUB Folk’n Funk – considerato il periodo di emergenza sanitaria con conseguente chiusura di molte scuole sul territorio –  si è deciso di dare continuità al percorso musicale per adolescenti ma sfruttando il canale web.
Gli appuntamenti online denominati “Folk’nWeb’ si svolgeranno ogni mercoledì  dalle 15 alle 17 in questa prima fase di sperimentazione ma con l’obiettivo di potenziare il numero e la frequenza dei video corsi. Per iscriversi alle lezioni e ricevere il link di partecipazione basterà mandare una mail a folkinweb@gmail.com.
La versione online dell’HUB del progetto “L’Atelier Koinè” è rivolta ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni. A condurli sarà l’operatrice della Cooperativa “Agorà Kroton Onlus”, Maria Teresa Manica, che ci racconta nella testimonianza qui di seguito come nasce la scelta di avviare la versione online dell’HUB, esplicitandone obiettivi e percorsi:

Una delle tante difficoltà che nasce durante il periodo adolescenziale è quella di non riuscire ad esprimere al meglio o in modo adeguato i propri sentimenti o emozioni.  L’obiettivo del laboratorio è quello di amplificare la capacità di ascolto verso se stessi e gli altri. La “depressione giovanile” viene rafforzata dall’insicurezza, dal giudizio, dal fallimento e, quindi, lo scopo principale di tale corso sarà incentrato sull’incremento, nei confronti dei giovani, dell’abilità socio-relazionale attraverso la musica.

Nella parte di ascolto e confronto, si susseguiranno una serie di ascolti musicali, proposti esclusivamente dai ragazzi sulla base dei loro gusti e dei loro stati d’animo. Le canzoni verranno analizzate dal punto di vista delle emozioni trasmesse e dei ricordi o delle immagini suscitate, diventando infine oggetto di piccole discussioni guidate tra i ragazzi sulle tematiche emerse nei brani.

Le canzoni ritenute maggiormente significative dal punto di vista delle emozioni e dei significati trasmessi, saranno il filo conduttore con la seconda parte del percorso, quello della creatività. I testi delle canzoni precedentemente letti, miglioreranno e svilupperanno la fantasia dell’adolescente dando sfogo del proprio essere attraverso testi inediti che successivamente anch’essi verranno letti, elaborati ed infine drammatizzati. Questo sarà lo spunto per un percorso di espressione corporea a base di giochi-esercizi sulle emozioni, per imparare a trovare il giusto equilibrio tra il controllo e la liberazione delle proprie emozioni.

Per la fase di ascolto/confronto ci si propone di potenziare la capacità di:

–  Ascolto delle proprie emozioni;
–  Ascolto delle emozioni e dei pensieri altrui;
–  Ascolto critico della musica;
–  Accettazione e tolleranza del pensiero altrui;
–  Cogliere le positività nel pensiero di ciascuno;
–  Costruire elaborazioni collettive a partire dai singoli individuali punti di vista.

Per quanto riguarda il laboratorio si mira a:

  •  Stimolare l’emersione e il superamento di vissuti traumatici;
  • Dare sfogo alle tensioni e alle emozioni dei ragazzi;
  • Trovare un modo equilibrato di esprimere i propri sentimenti;
  • Sviluppare l’empatia;
  • Sviluppare il lato artistico e socio-culturale”

Regioni

Ti potrebbe interessare

“La scuola ai tempi del COVID”: Damiano (Liceo Pitagora Crotone) ci racconta la sua esperienza

di

Siamo arrivati al terzo appuntamento inerente il tema della “scoperta” di emozioni, paure e vissuti dei nostri ragazzi ai tempi del COVID-19....

A Crotone parte “Quinta Remota”: nel periodo di emergenza l’HUB “Quinta E…Senza” sbarca sul web

di

Il progetto L’Atelier Koinè sul territorio di Crotone ha dato avvio, in questi giorni, ad una serie di attività online destinate agli...

A Crotone l’HUB ATTIVAMENTE online: “Tra educazione alla legalità e contrasto al bullismo”

di

I laboratori per adolescenti offerti dal progetto “L’Atelier Koinè” – selezionato dall’Impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo a contrasto della...