Strage di Capaci, a Terrasini giornata di memoria ed educazione alla legalità

di

Anche il progetto “L’Atelier Koinè” – selezionato da impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile – ha omaggiato la memoria del giudice Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e degli agenti della scorta. Nel giorno della triste ricorrenza della Strage di Capaci, a Terrasini (uno dei territori coinvolti dal progetto), è stata organizzata delle associazioni partner ALBA e Attivamente, in collaborazione con il Comune di Terrasini, un’iniziativa dal titolo “Dialogo sulla Legalità” che ha previsto momenti di sensibilizzazione oltre che di omaggio e ricordo delle vittime.

All’iniziativa realizzata nel Giardino della Legalità  sono state invitate tutte le scuole del territorio. Gli studenti della scuola media Papa Giovanni XXIII hanno animato la mattinata con poesie cartelloni ispirati al tema “legalità”, preparati nell’ambito dell’HUB Attivamente.

Ad aprire l’evento, moderato da Monica Messina, presidente dell’associazione ALBA (partner di progetto) sono stati i saluti del sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci, e del vicesindaco Angelo Cinà. E’ stata, quindi, il magistrato Antonella Consiglio a scendere nel dettaglio della tematica “giustizia” e “legalità” riportando episodi ed esperienza che hanno tenuto alta l’attenzione dei ragazzi. Subito dopo hanno preso la parola Dario Carnevale, editore Istituto Poligrafico Europeo, e l’editore Ottavio Navarra.

Alla mattinata di ricordo e riflessioni, inoltre, si è unito il presidente dell’associazione Casa memoria Peppino Impastato, Umberto Santino, voglioso di condividere questo percorso di educazione alla legalità delle nuove generazioni.

La giornata dedicata a Giovanni Falcone e le altre vittime della strage del 23 maggio 1992 è stata, infine, allietata dall’esibizione degli studenti dell’HUB Folk’n Funk, realizzato nell’ambito del progetto “L’Atelier Koinè”, e dall’intervento musicale “Le mie idee sono”, a cura di LAB 90045 (Casa Memoria e Chiara Effe).

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK