HumanaMente Onlus firma il protocollo d’intesa “Nati per leggere” del Comune di Trapani

di

Da anni HumanaMente Onlus si spende nel territorio di Trapani per la promozione della lettura ad alta voce nell’infanzia attraverso la creazione di laboratori di lettura animata ed eventi formativi rivolti a genitori,educatori e lettori volontari.

Abbiamo sempre creduto nell’importanza che riveste la lettura praticata ai bambini come azione di cura, che supporta e promuove lo sviluppo nei primi anni di vita, sia su un piano cognitivo che affettivo oltre che relazionale.

E’ per questo che siamo lieti di aver firmato il protocollo d’intesa per il progetto “Nati per leggere” Trapani, insieme al Comune di Trapani, alla Biblioteca Fardelliana, all’Azienda Sanitaria Provinciale – Distretto Sanitario di Trapani, alla Biblioteca Diocesana di Trapani e vari istituti scolastici del territorio.

Il protocollo rappresenta per HumanaMente Onlus la possibilità di proseguire e intensificare, grazie alla rete del territorio, l’impegno volto a promuovere il progetto e sostenere la lettura ad alta voce attraverso attività di sensibilizzazione, informazione e formazione nell’ambito delle azioni dedicate all’infanzia proposte dalla nostra Onlus.

Tra queste il progetto “Infanzia in gioco” rivolto ai minori della fascia 0-6 anni e alle loro famiglie, avrà un posto d’elezione; stiamo già lavorando per rivolgere ai bambini e ai genitori che vivono gli “Spazi Infanzia in Gioco”, esperienze di condivisione della lettura e iniziative di sensibilizzazione e formazione sulla lettura ad alta voce nella prima infanzia. Gli “Spazi Infanzia in Gioco”, del resto, sono stati progettati fin dall’inizio, per dare rilevanza alla lettura, attraverso  una dotazione di libri accuratamente scelti e librerie a misura di bambino. Leggere ai piccoli, farlo in una dimensione relazionale che vede lo scambio tra adulto e bambino, ha un valore importante per lo sviluppo e rappresenta un intervento di prevenzione che non potevamo non sentire in linea con gli obiettivi di “Infanzia in gioco”.

Il progetto “Nati per leggere” arriva anche a Trapani – Articolo Trapani Oggi

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK