Finalmente alla corte di Re Carlo

di

Horticultura raccoglie l’entusiasmo dei bambini che vi partecipano. Le attività, già nelle aule scolastiche, vengono seguite con grande attenzione. E l’aspetto forse più importante è che il coinvolgimento è trasversale rispetto all’andamento scolastico ordinario. Segno che il tema e la metodologia aiutano a superare difficoltà di apprendimento che si verificano, purtroppo, nel complesso della vita scolastica.

Tuttavia, il progetto dà il meglio di sé negli spazi aperti trasformati in orti didattici. E questo soprattutto perché Horticultura si localizza in luoghi che appartengono alla storia. E rappresentano un vero e proprio patrimonio per l’Umanità intera.

finalmente alla corte di Re Carlo

Per i bambini recarsi nella rinnovata area dei Liparoti è stata un’esperienza unica, davvero molto emozionante. L’area si trova nel cuore del Parco della Reggia di Caserta, ma allo stesso tempo consente un approfondimento dell’arte, della storia e della natura. Una giornata all’Horto dei Liparoti è una giornata piena di conoscenze, di emozioni e di relazioni.

Il 12 novembre, gli alunni delle tre classi dell’IC Calcara di Marcianise (CE) sono arrivati nel Parco, per una serie di attività, tutte centrate sull’orto didattico mussale. Per prima cosa, hanno incontrato i nonni ortolani, selezionati tra i titolari di un abbonamento all’ingresso al sito.

l’agricultura non ha età

In una prospettiva intergenerazionale quindi, il progetto ha potuto trasmettere conoscenze e abilità su come si coltiva la terra, sui frutti le verdure e gli ortaggi che fondano e alimentano la tradizione antichissima della Campania Felix e di Terra di Lavoro. I bambini hanno raccontato ai nonni ortolani dei loro esperimenti con l’Orto Box, sviluppati a casa e a scuola. Gli anziani hanno potuto dare ancora più concretezza all’esperienza, accompagnando i bambini a conoscere le piante, a seminare, a costruire un calendario di raccolta basato sulla stagionalità, insegnando una percezione del tempo che è molto distante dal perenne “on line” in cui sono immersi i nativi digitali.

Un primo appuntamento che è andato nel migliore dei modi. Ed è solo l’inizio!

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Gianni Rodari alla Reggia di Caserta, con Horticultura

di

Gianni Rodari, con alcune delle sue favole più belle, torna alla Reggia di Caserta. Nel magnifico parco vanvitelliano, anche con le restrizioni...

Laboratori HortiCultura ispirati a “La natura nell’educazione” della Montessori

di

Nel 1909 Maria Montessori pubblicò il libro “Il metodo della pedagogia scientifica applicato nelle Case dei Bambini”, dedicando un intero capitolo a...

Genitori si nasce o si diventa?

di

Il mestiere di genitore è per antonomasia il più difficile del mondo ma anche il più affascinante. Quest’affermazione sembra essere ancor più...