Arriva “Playschool”, un ciclo di incontri formativi sul mondo dei videogiochi

di

Nell’ambito dell’hub educativo di Lamporecchio, l’associazione Comunità Solidale Lamporecchio presenta PlaySchool, un ciclo di incontri sul mondo dei videogiochi dedicato a genitori, docenti e studenti della scuola secondaria di primo grado.

PlaySchool è un’azione che si colloca all’interno di H.E.R.O., il progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e sostenuto da Fondazione Caript e dall’impresa sociale Con i bambini.

PlaySchool ha come oggetto il mondo del videogioco. L’atto di giocare riveste un ruolo fondamentale nello sviluppo; giocando si ha l’opportunità di esercitare un ampio spettro di abilità sensoriali, cognitive, emotive, sociali, comunicative, e morali. Il videogioco rappresenta sempre più una forma ludica fortemente presente nella vita dei bambini e degli adolescenti, infatti l’età in cui si comincia a giocare con i videogiochi si sta abbassando, mentre i tempi di utilizzo giornaliero sono in crescita poiché il videogioco oggi soddisfa una serie di bisogni che in passato venivano soddisfatti con altri tipi di giochi e attività. Abbiamo individuato il videogioco come terreno privilegiato in cui, nel nostro tempo, si possono manifestare trasversalmente la povertà educativa nel mondo degli adolescenti e degli adulti: una povertà che si accentua là dove sono maggiori le fragilità culturali, sociali o personali.

 

PlaySchool interessa gli Istituti comprensivi di Lamporecchio e Larciano e si articola in tre momenti.

  • Formazione rivolta agli adulti (docenti e genitori)
  • Attività con i ragazzi nelle ore mattutine delle classi seconde della scuola secondaria dei due istituti, infine un
  • Laboratorio di approfondimento in orario extrascolastico con i ragazzi delle due scuole

INCONTRI CON I GENITORI

Gli incontri mirano ad accrescere le conoscenze sui potenziali rischi legati all’utilizzo di internet ed in particolare dei videogiochi, offline ed online, fornendo ai genitori gli strumenti per riconoscere se i contenuti virtuali di cui dispongono i propri figli siano adatti per la loro età ed il loro vissuto e per poter prevenire tempestivamente sull’utilizzo disfunzionale delle nuove tecnologie. Inoltre, gli incontri saranno finalizzati ad aumentare la partecipazione attiva nella vita virtuale del figlio attraverso riflessioni guidata sulla gestione dei videogame a casa.

Sede : Scuola Secondaria di I grado “Francesco Ferrucci” Via G.Puccini, 196, Larciano (PT)

  •  Mercoledì 10 novembre 2021, ore 17.30-19.

Dott.ssa Sara Garuglieri: Press Start: avventura dentro il mondo dei videogiochi

Alla scoperta di nuovi e vecchi videogame, per capire come funzionano e perché piacciono tanto ai ragazzi (e non solo). L’incontro sarà focalizzato sul fornire informazioni e competenze utili per orientarsi facilmente nel mondo dei videogiochi e per poter comprendere la spinta attrattiva che questo mezzo genera su tutti noi.

  •  Mercoledì 17 novembre 2021, ore 17.30-19.30

Dott.ssa Sara Garuglieri: Stare ai videogiochi è davvero solo “tempo perso”?

Il mondo dei videogiochi non si ferma solo al semplice intrattenimento casalingo. In questo incontro verranno trattati alcuni dei miti ricorrenti legati al mondo dei videogiochi, approfondendo i pericoli ma anche le opportunità che questo mezzo propone.

  •  Giovedì 25 novembre 2021, ore 17.30-19.30

Dott.ssa Sara Garuglieri: Famiglia on-line e parental control

Essere partecipi alla vita online dei propri figli è importante, ma non sempre risulta essere facile. L’incontro verterà sui rischi e benefici che la tecnologia ci offre per controllare ciò che i ragazzi fanno nel mondo virtuale e sulle strategie di condivisione per non rimanere disconnessi dalla vita delle nuove generazioni.

L’ingresso è consentito solo se muniti di Green Pass. Si consiglia di prenotare chiamando il numero 3383741947 o 3382357074

CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI

Docente formatore: Dott.ssa Sara Garuglieri

Due incontri di formazione online che mirano a sensibilizzare gli insegnanti sulla tematica dei videogiochi legati al mondo dell’apprendimento e della cultura. Gli incontri saranno finalizzati alla comprensione del mondo videoludico in generale, al fine di comprendere eventuali rischi associati all’iperutilizzo e saperne riconoscere i campanelli d’allarme, ma anche alla scoperta del videogioco come strumento di apprendimento. I videogiochi infatti possono essere utilizzati come supporto pedagogico in classe per coinvolgere maggiormente gli studenti nelle lezioni, facilitando al contempo lo sviluppo delle competenze digitali, aumentando l’alfabetizzazione digitale e contribuendo a colmare il divario di competenze digitali, non solo grazie ai percorsi narrativi e contenutistici che possono produrre, ma anche per la capacità di creare nuove grammatiche e nuove sintassi e di sviluppare il “pensiero parallelo”, che garantisce l’acquisizione di una pluralità di fonti e di stimoli in grado di implementare la flessibilità intellettuale e l’autonomia.

  •  Mercoledì 1° dicembre 2021, ore 17.30-19.30

Videogiochi e scuola: apprendere divertendosi

Alla scoperta del mondo dei videogame, per capire come funzionano, perché piacciono tanto ai         ragazzi e come possono essere utilizzati nel contesto scolastico per favorire l’apprendimento.

  •  Mercoledì 15 dicembre 2021, ore 17.30-19.30

Rischi e benefici dell’uso dei videogiochi e delle nuove tecnologie

Panoramica su rischi e benefici dell’uso dei videogiochi, di internet e dei social, con focus specifico sulla dipendenza da internet e videogiochi e sui campanelli d’allarme che possono manifestarsi nel gruppo classe riguardante l’abuso o l’uso nocivo dei nuovi strumenti informatici

 

Sara Garuglieri è laureata in Psicologia Clinica e della Salute e Neuropsicologia presso l’Università degli Studi di Firenze. Si occupa da tempo di tematiche relative al rapporto tra mondo videoludico e adolescenza, svolgendo sia attività di formazione sia di ricerca sul campo.

Regioni

Ti potrebbe interessare

LEGO challenge – Aiutaci a raccogliere i mattoncini per il Fab Lab!

di

Al via la prima Lego challenge per promuovere il riuso e la sostenibilità! Aiutaci anche tu a raccogliere 1000 pezzi LEGO entro il...

HERO e il teatro con l’Associazione Culturale Amnio

di

A margine della conferenza stampa di presentazione del progetto HERO dello scorso 13 dicembre 2019, David Spagnesi parla del coinvolgimento dell’Associazione Culturale Amnio nella partnership, e delle...

La selva di Dante – Wall painting a scuola con l’artista Fargo

di

In queste ultime settimane i muri della scuola media “Dante Alighieri” di Quarrata si stanno trasformando. Guidati dall’artista Fargo, i ragazzi stanno...