Il nido Battibaleno, Cooperativa Elefanti Volanti a Brescia. Un servizio a misura per il benessere della famiglia e dei piccoli

di

80 bambini iscritti di cui tre quarti figli di genitori ospedalieri. A distanza di oltre 20 anni dalla sua apertura, il nido Battibaleno, gestito dalla Cooperativa Elefanti Volanti a Brescia, dopo anni di sinergia con l’Asst di Brescia, continua a rispondere alle esigenze delle famiglie ‘turniste’ (e non solo) per la cura dei propri piccoli nei loro primi mille giorni di vita e per la conciliazione dei tempi vita-lavoro. Aperto 12 mesi l’anno, dalle 6.30 alle 22.30 da lunedì al sabato, e organizzato su 8 turni, è un vero e proprio modello di nido aziendale per la sanità, scelto ogni anno da tantissime famiglie. Un modello da replicare per poter continuare ad agire sulla prevenzione e sul contrasto alla povertà educativa minorile. Un modello da estendere. La Cooperativa Elefanti Volanti, infatti, partner del progetto Da Zero a Mille*, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il  contrasto della povertà educativa minorile, potrà, grazie a questo, realizzare nei territori della Valle Trompia e del Garda altri due nidi aziendali per la sanità.

Perché è ancora attuale un nido aziendale sanitario?
La sanità è un settore con un’alta percentuale di lavoratrici donne, spesso provenienti da zone diverse da quelle del luogo di lavoro e quindi prive di rete familiare di sostegno, caratterizzato da una condizione lavorativa particolarmente stressante per ritmi, responsabilità, carenze di personale, possibili imprevisti legati alle emergenze e contatto quotidiano con la sofferenza e con la morte. I servizi tradizionali non sono in grado di rispondere ai bisogni di famiglie che hanno, per la loro professione, esigenze così dinamiche e particolari.

Quali sono i vantaggi di un nido sanitario aziendale?
I vantaggi sono molteplici per i genitori, per i bambini, per le famiglie e per l’azienda sanitaria e la comunità. Per i genitori perché trovano un servizio a misura delle loro esigenze lavorative e che consente un’ottima conciliazione vita-lavoro; per i bambini perché permette che la frenesia e l’organizzazione particolare dei genitori non ricada sui loro ritmi e sul loro sviluppo; per le famiglie perché consente di perseguire quella ‘serenità familiare’ che fa bene a tutti e che previene stress e stanchezza che incidono sul benessere della famiglia e dei piccoli; per l’azienda sanitaria e la comunità perché offrire un servizio di nido aziendale sanitario consente una maggiore fidelizzazione dei dipendenti, un rientro più veloce dalla maternità, un approccio più sereno alla professione e agli obiettivi dell’azienda e della sanità in generale, con ricadute positive per i cittadini che hanno bisogno di cure.

Quale è l’approccio pedagogico-educativo?
La proposta pedagogica e educativa del nido Battibaleno si ispira alla pedagogia attiva secondo cui al centro di tutto c’è il bambino come portatore di esperienze, esigenze e tempi, e applica in modo molto attento anche l’approccio outdoor. Fondamentale, il concetto di cura intesa come cura della relazione con il bambino e con la famiglia per la quale il nido Battibaleno diventa un vero e proprio compagno di viaggio nella crescita dei propri piccoli.

 

 

Grazie a Con Magazine siamo anche sul Corriere Buone Notizie.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Matteo, papà di Matilde e Anna. “L’outdoor education tra benefici e relazioni autentiche”

di

  “L’outdoor education stimola nelle nostre figlie delle domande di fondo che spesso noi adulti, che siamo sempre al chiuso, abbiamo smesso...

Sabato 20 maggio giornata sull’Outdoor a Volta Mantovana con Ministero, Università e cooperative

di

  Una giornata interamente dedicata a riflessioni, confronti ed esperienze di tutela e crescita dei “diritti naturali dei bambini”. Si intitola “Outdoor...

Da Zero a Mille: convegno sui nidi aziendali “Conciliazione per invertire la denatalità”

di

Conciliare l’attività lavorativa dei genitori con i tempi dei bambini come strategia per aumentare il benessere familiare e invertire la tendenza della...