Crescere Insieme Elba: i primi passi del progetto

di

brainstorming crescere insieme elba

Crescere Insieme all’Elba sta muovendo i primi passi! Nelle settimane scorse si è tenuta una fitta serie di riunioni tra i vari soggetti che coordinano questo nuovo progetto dedicato alla costruzione di una rete allargata di partner per la comunità educante isolana. E da ieri abbiamo una newsletter periodica che ha l’obiettivo di aggiornare sui progressi del progetto e comunicare i vari appuntamenti (se vuoi iscriverti, ecco il link Crescere Insieme Elba su Tinyletter).

Leggi di più...

Ricapitolando, il nostro progetto è partito questa primavera e siamo entusiasti di annunciare che la Carovana di Crescere Insieme sta per prendere il via!
Il primo incontro con l’amministrazione locale di Campo nell’Elba e il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Giusti si è tenuto il giorno 7 giugno presso la biblioteca comunale “Balestrini Gentini” di Campo nell’Elba. Un’occasione fondamentale per la prima fase del progetto e per fare una differenza significativa nella nostra comunità. Durante la riunione, abbiamo avviato l’attività chiamata “Una mappa per l’Elba”. L’obiettivo di questa azione è creare una mappatura condivisa dei servizi e degli attori della nostra comunità educante, costruire una mappa e un portale che possano tenere aggiornati tutti e tutte sulle varie occasioni per la comunità educante dell’isola.

Durante il brainstorming relativo a quest’attività, ci siamo posti due domande fondamentali:

  • Quali sono i servizi e le attività che caratterizzano la nostra comunità educante? Durante le discussioni sono emerse varie tipologie di servizi e attività, tra cui associazioni di volontariato, luoghi informali di incontro, istituti scolastici e oratori, ma anche parchi, centri aggregativi, società sportive, biblioteche, piazze, forum giovani, sportelli d’ascolto e associazioni culturali.
  • A quali bisogni della comunità educante può rispondere una mappatura? La mappatura può offrire l’opportunità di coinvolgere attivamente i ragazzi, consentendo loro di individuare e mettere in evidenza i reali bisogni. Serve inoltre a far emergere problemi nascosti, dando voce a coloro che spesso non ne hanno, a dare un senso ai numeri, come ad esempio quelli sulla dispersione scolastica, e a favorire la nascita di nuove iniziative.

Attraverso la mappatura, saremo in grado di conoscere le attività e i servizi disponibili, gli attori con cui entrare in contatto e le opportunità offerte, compresi i progetti locali, nazionali ed europei, come la mobilità, il servizio civile e i percorsi di formazione. Inoltre, la mappatura ci permetterà di ottimizzare le risorse, sviluppare un senso di appartenenza, far emergere nuove idee, orientarci meglio e conoscere non solo i servizi, ma anche gli spazi e le attività presenti nella nostra comunità.

La prossima riunione relativa a questa attività è programmata in autunno, quando potremo approfondire ulteriormente questi argomenti e avanzare nel processo di creazione della mappa.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Costruiamo-ci: una comunità per crescere insieme, il nostro primo convegno a Portoferraio

di

Costruiamo-ci: una comunità per crescere insieme indice il suo primo convegno per sabato 28 ottobre dalle 9 alle 13 al centro culturale...

La Carovana di Crescere Insieme Elba fa tappa alla Centrale Gourmet di Portoferraio

di

La Carovana di Crescere Insieme Elba isola di Comunità* in partnership con Libreria Giunti al Punto fa tappa a La Centrale Gourmet di...

Semi di dialogo a Marciana Marina per scegliere consapevolmente il futuro locale

di

I nostri Semi di dialogo sono laboratori in cui chiediamo alle realtà territoriali dell’Elba di co progettare iniziative volte al rafforzamento della...