“E… state in città” per famiglie e bambini, arrivano laboratori giocosi e gratuiti

di

“E… state in città!”, ovvero laboratori giocosi e gratuiti per famiglie e bambini 0 – 6 anni,  è il titolo della nuova iniziativa del Comune di Macerata organizzata nell’ambito del progetto “C’era una volta” selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – CUP I89I2200071000. Il progetto triennale vuole ampliare l’accesso ai servizi per minori 0-3 del territorio e costruire un modello integrato di educazione e cura della prima infanzia, coinvolgendo una vasta rete di soggetti: realtà del terzo settore ed enti pubblici delle Marche, tra cui il Comune di Macerata; capofila di “C’era una volta” è Labirinto cooperativa sociale di Pesaro.

“Un’iniziativa che si inserisce in una nuova visione e attenzione alle famiglie e ai bambini nella nostra città – commenta l’assessore all’Istruzione Katiuscia Cassetta -. Un lavoro costante e continuo durante tutto il corso dell’anno tra ufficio Scuola e Cultura a sostegno di eventi di qualità che come questo progetto aprono la città, i suoi spazi della rete museale a tutti, fin dalla primissima età, per una nuova consapevolezza dell’importanza di frequenterà i luoghi della cultura e viverli anche d’estate. Per chi resta a Macerata e per chi verrà a visitarla, una comunità che si apre e condivide la bellezza e si arricchisce di esperienze educative.”

Il calendario delle attività prevede ben 13 appuntamenti che prenderanno il via sabato 1° luglio con “Non è una scatola: giochi con scatole e scatoloni”, dalle 10 alle 12, alla Biblioteca Mozzi Borgetti, e termineranno il 31 agosto.

Si tratta di attività integrative e di outdoor che si svolgeranno nei giardini dei nidi comunali, e in alcuni luoghi pubblici della città ad essi connessi, con l’obiettivo di favorire l’accesso ai servizi alle famiglie che non li frequentano, ampliando, allo stesso tempo, l’offerta educativa.

Nello specifico saranno attività laboratoriali e di gioco che vedranno coinvolti la Biblioteca comunale Mozzi Borgetti, i Musei civici, l’Ecomuseo di Villa Ficana, il Museo di Storia naturale, il Villaggio per crescere Semi d’Acero e i Giardini Diaz.

Si giocherà con carta e cartoni, con materiali naturali e di recupero, con l’arte e i colori, con la creta, con l’acqua, si leggerà immaginando e inventando, si salirà in carrozza facendo giochi di finzione e travestimenti ma si andrà anche alla scoperta di farfalle e di animali preistorici.

Scarica il calendario completo con tutti gli appuntamenti

Info e prenotazioni: tel. 0733.256473 | whatsapp 3280327479 | marzia.fratini@comune.macerata.it

C’era una volta” è un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo na­sce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org”.


SCARICA LA LOCANDINA

 

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Crescere insieme: incontri on line per chi sta per diventare genitore

di

Un'occasione per riflettere su come crescere insieme ai propri figli e interrogarsi su se stessi e sulle modalità di interagire con loro, cercando di affrontare al meglio le difficoltà che si possono incontrare su questo meraviglioso cammino di crescita.

“C’era una volta”: arrivano i voucher per famiglie

di

L’impresa sociale “Con i Bambini”, all’interno del bando “Comincio da Zero”, ha finanziato il progetto “C’era una volta” e tra i soggetti...

QUISSI in città: percorsi ludico-didattici in città

di

Si è concluso “QUISSI in città | presidi ludici”, il percorso itinerante dedicato all’esplorazione di spazi urbani attraverso il gioco. Quattro i Comuni coinvolti dell’ATS15: Macerata, Appignano, Pollenza, Corridonia.