A Palermo la prima tappa di Base Camp EduFest, il festival diffuso per una scuola equa e inclusiva, con la partecipazione di Internazionale Kids

di

Il 26 e 27 ottobre partirà da Palermo il festival itinerante, che poi proseguirà a Napoli, Roma e Catanzaro. Per giovani, genitori, insegnanti e tutta la comunità educante, due giornate dense di attività su tematiche attuali: dall’intercultura ai diritti umani, dall’ambiente alla scuola. Incontri, presentazioni e laboratori  saranno l’occasione per approfondire e confrontarsi su questi temi, coinvolgendo partecipanti in modo attivo e creativo.

EduFest Palermo: immagini e parole per leggere, sognare e raccontare il mondo

Partirà da Palermo il 26 e 27 ottobre Base Camp EduFest, il festival diffuso per una scuola equa e inclusiva organizzato da Base Camp – Presidi Educativi Territoriali, con la partecipazione di Internazionale Kids. Durante le due giornate, giovani, genitori, insegnanti e la comunità educante delle scuole coinvolte potranno prendere parte alle tante attività pensate ad hoc per il festival. Ci saranno incontri, dibattiti e laboratori su tematiche importanti del contemporaneo, tra cui l’educazione sessuale e affettiva, la sostenibilità ambientale, la diversità culturale e la scuola: tutte attività ideate a partire dalle curiosità di giovani raccolte negli scorsi mesi.

A Palermo sarà il CESIE a curare l’apertura del festival. Tra gli ospiti Alberto Emiletti di Internazionale Kids, che racconterà dei migliori reportage fotografici provenienti da tutto il mondo, e Marco Rizzo, sceneggiatore per Feltrinelli Comics, che parlerà di migrazione a fumetti e delle migliori tecniche per condurre un’intervista. Ci saranno anche Barbara Teresi, con un incontro interattivo contro l’islamofobia e un laboratorio di scrittura araba, e Alessia Tagliaventi, che proporrà un percorso per immagini sulle discriminazioni di genere e un workshop sul linguaggio fotografico. E poi Giuseppe Rizzo, con un approfondimento sulla condizione attuale delle carceri. Ma non solo: saranno presenti diverse realtà della Consulta sull’Educazione Sessuale e Affettiva della città, promossa dal CESIE, per scardinare tabù e stereotipi e contrastare la violenza di genere.

Base Camp EduFest mette a frutto le esperienze maturate dal progetto Base Camp – Presidi Educativi Territoriali, sostenuto da Enel Cuore, la onlus del Gruppo Enel, e da Impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che nasce allo scopo di contrastare le disuguaglianze educative e accrescere le opportunità socio-culturali, creando uno spazio di incontro e confronto che sia terreno fertile per una comunità educante circolare e inclusiva.

Per saperne di più su come partecipare a Base Camp EduFest, seguici sui canali social facebook.com/progettobasecamp e instagram.com/progetto_basecamp o visita la sezione dedicata su https://progettobasecamp.it/edufest

 

Il programma

Giovedì 26 ottobre

Eventi riservati alle scuole

  • Ore 9.00-11.00 Plenaria – presso Aula Magna Liceo Scientifico “Benedetto Croce”, Esercizi di fantasia contro il carcere  con Giuseppe Rizzo, giornalista di Internazionale.
  • Ore 11.00-13.00 Laboratorio – presso Aula Magna Liceo Scientifico “Benedetto Croce”, Esercizi di fantasia contro il carcere – con Giuseppe Rizzo, giornalista di Internazionale.
  • Ore 9.00-11.00 Plenaria – presso Teatro Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”, Contrasto alla violenza di genere  con Maria Angela Fatta, Gabriella Palermo e Simona Randazzo, Non Una Di Meno, Consulta sull’Educazione Sessuale e Affettiva di Palermo.
  • Ore 11.00-13.00 Plenaria – Teatro Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”, Migrazione a fumetti  con Marco Rizzo, giornalista e scrittore, esperto di graphic journalism.

Eventi aperti alla comunità

Per partecipare agli eventi compila il modulo di registrazione!

Ore 15.00-17.00 Laboratori – presso Base Camp Palermo, plesso Cascino dell’Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”

  • Quanti modi ci sono per raccontare una notizia  con Alberto Emiletti, redattore di Internazionale Kids.

Laboratorio rivolto a giovani di 12-17 anni di età. Registrati gratuitamente compilando il seguente modulo.

  • Le parole degli altri-i segreti delle interviste  con Marco Rizzo, giornalista e scrittore, esperto di graphic journalism.

Laboratorio rivolto a giovani di 14-17 anni di età. Registrati gratuitamente compilando il seguente modulo.

  • Colpo d’occhio. Le fotografie fanno cose  con Alessia Tagliaventi, storica della fotografia, editor e autrice.

Laboratorio rivolto a giovani di 12-15 anni di età. Registrati gratuitamente compilando il seguente modulo.

Ore 17.00

Proiezione documentario Stati d’Infanzia – Viaggio nel paese che cresce di Arianna Massimi, promosso e prodotto dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e dedicato al tema dell’infanzia in Italia.

Evento dedicato a tutta la comunità. Prenota gratuitamente il tuo posto attraverso Eventbrite.

Venerdì 27 ottobre

Eventi riservati alle scuole

  • Ore 9.00-11.00 Plenaria – presso Aula Magna Liceo Scientifico “Benedetto Croce”, Your body is battleground  con Alessia Tagliaventi, storica della fotografia, editor e autrice.
  • Ore 11.00-13.00 Laboratorio – presso Aula Magna Liceo Scientifico “Benedetto Croce”, F#%Q BOOK – Educazione sessuale e affettiva  con Lorenzo Barbaro e Alessandro Saeli, Arcigay, Consulta sull’Educazione Sessuale e Affettiva di Palermo.
  • Ore 9.00-10.30 Laboratorio  presso Liceo Scientifico “Benedetto Croce”, Dalla Sicilia all’Europa – Le opportunità di mobilità europea  con Giorgia Marinelli, formatrice e project manager CESIE.
  • Ore 9.00-11.00 Plenaria – presso Teatro Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”, Sgranate gli occhi  con Alberto Emiletti, redattore di Internazionale Kids.
  • Ore 11.30-13.00 Laboratorio – presso Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”, Dalla Sicilia all’Europa – Le opportunità di mobilità europea  con Giorgia Marinelli, formatrice e project manager CESIE.
  • Ore 11.00-13.00 Plenaria – presso Teatro Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”, Talè!”. La cultura arabo-islamica oltre gli stereotipi e i pregiudizi  con Barbara Teresi, traduttrice dall’arabo ed esperta di narrativa araba contemporanea.
  • Ore 11.00-13.00 Laboratorio  presso Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”, Il gioco di ruolo in classe  con Michelangelo Pecoraro, insegnante e formatore, presidente dell’Associazione Laudes.

Eventi aperti alla comunità

Per partecipare agli eventi compila il modulo di registrazione!

Ore 15.00-17.00 Laboratori – presso Base Camp Palermo, plesso Cascino dell’Istituto Magistrale Statale “Regina Margherita”

  • Ahlan wa sahlan!” (Benvenuti!) – Laboratorio di scrittura araba (e non solo)  con Barbara Teresi, traduttrice dall’arabo ed esperta di narrativa araba contemporanea.

Laboratorio rivolto a giovani di 12-15 anni di età. Registrati gratuitamente compilando il seguente modulo.

  • Rompere il ghiaccio sull’educazione sessuale e affettiva  con Alice Valenza e Francesca Barbino, formatrici e project manager CESIE, Consulta sull’Educazione Sessuale e Affettiva di Palermo.

Laboratorio rivolto a docenti e alla comunità educante. Registrati gratuitamente compilando il seguente modulo.

  • Il gioco di ruolo nei lavori di cura. Proposta per un incontro dialogico  con Michelangelo Pecoraro, insegnante e formatore, presidente dell’Associazione Laudes.

Laboratorio rivolto a docenti e alla comunità educante. Registrati gratuitamente compilando il seguente modulo.

Ore 17.00

Proiezione documentario Stati d’Infanzia – Viaggio nel paese che cresce di Arianna Massimi, promosso e prodotto dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e dedicato al tema dell’infanzia in Italia.

Evento dedicato a tutta la comunità. Prenota gratuitamente il tuo posto attraverso Eventbrite.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Il documentario e l’adventure filmaking: una scelta di vita

di

Come sta cambiando il nostro pianeta? Girare il mondo per scoprirlo e per raccontare grandi storie di avventura: grotte, deserti, foreste, giungle...

Contrastare le disuguaglianze educative fin dall’adolescenza: si inaugura a Catanzaro il nuovo presidio Base Camp

di

Il 25 gennaio 2023, alle ore 10.30, si inaugura il nuovo Base Camp Catanzaro, uno spazio multifunzionale dedicato a contrastare le disuguaglianze...

Base Camp: crescere insieme in uno spazio inclusivo

di

Eventi e laboratori culturali e di cittadinanza digitale In Base Camp, sono accadute tante cose veramente incredibili in questi primi 5 mesi....