Rimando la città – Al Base Camp si fa rap!

di

Al Base Camp si fa rap: rime e ritmo con i Keep it real

In contemporanea nelle città di Base Camp, un laboratorio sperimentale sul rap dedicato alla narrazione della propria città, per raccontare e raccontarsi attraverso le rime.

Il laboratorio è organizzato in collaborazione con “Keep it real”, una rete nazionale di educatori e rapper che lavorano in diversi contesti sociali ed educativi collegata con https://www.dasud.it/.
I quattro conduttori che ci accompagneranno sono:
  • Augusto “AKu” Pallocca, Roma.
  • Lorenzo “Low Dato” Lodato, Napoli.
  • Antonio “DonGocò” Turano, Catanzaro.
  • Christian “Picciotto” Paterniti, Palermo.

L’evento culturale si terrà nelle 4 città in sincrono il 19 maggio dalle 10:00 alle 13:00. Seguirà una diretta Facebook su www.facebook.com/progettobasecamp/ dalle 13.15 per restituire il lavoro svolto dai ragazzi e dalle ragazze delle classi coinvolte.

Alcune informazioni sugli artisti

Augusto “AKu” Pallocca

Rapper e sassofonista attivo nella scena hip hop già dagli anni ’90. Ha all’attivo collaborazioni con Claver Gold, Ghemon, Kiave, Squarta ed altri. Dal 2020 fa parte del roster dell’etichetta ‘La Grande Onda’ ed è in tour nella band del rapper romano Piotta.

Lorenzo “Low Dato” Lodato

Sociologo e attivista napoletano specializzato in comunicazione pubblica e sociale. Si interessa alla cultura Hip-Hop e al rap e organizza eventi e manifestazioni pubbliche nella X Municipalità di Napoli, tra cui l’evento “Above The Clouds Jam” per la riqualificazione dell’ex-mercato di Fuorigrotta dal 2011 al 2019. Nel 2017, insieme a Vincenzo Musto, avvia laboratori ludico-ricreativi basati sul rap e sulla musica urbana, focalizzati sul contrasto della dispersione scolastica.

Antonio “DonGocò” Turano

Rapper e arteterapeuta, appassionato della scrittura del rap e del benessere mentale ed emotivo. Tra il 2000 e il 2015 si forma come psicologo clinico, arteterapeuta e psicoterapeuta, sempre continuando l’attività musicale con la pubblicazione di dischi e partecipandi a contest nazionali di freestyle. Nella sua musica, tratta di tematiche introspettive e sociali attraverso l’ottica della psicologia e si distingue per una forte predilezione per l’improvvisazione e il “Ritmo con segni”. In veste di arteterapeuta e psicoterapeuta, si occupa di benessere mentale ed emotivo, aiutando soprattutto giovani e adolescenti.

Christian “Picciotto” Paterniti

Rapper palermitano che si dedica alla produzione di musica rap di forte denuncia sociale, ispirata al suo impegno nei centri sociali e nella lotta alla dispersione scolastica. Ha pubblicato tre dischi con l’etichetta Irma Records: “Piazza Connection” (2015), “StoryBorderline” (2016) e “TeRAPia” (2019). Da quindici anni si dedica a laboratori di scrittura creativa incentrati sul rap e a progetti di contrasto alla dispersione scolastica, lavorando con giovani di Palermo per sensibilizzarli all’arte della scrittura e della musica come strumenti di riscatto ed emancipazione.

Ti potrebbe interessare

Base Camp Roma cerca docente di materie scientifiche per servizio di educazione personalizzata

di

La cooperativa sociale Parsec cerca docente di materie scientifiche da inserire all’interno di un servizio di educazione personalizzata dedicato a studenti e...

Rassegna Stampa: Base Camp su «Buone Notizie – L’impresa del bene» del Corriere della Sera

di

Su «Buone Notizie – L’impresa del bene» del Corriere della Sera di oggi si parla di Base Camp in un articolo di...

Come diventare videomaker per i media digitali

di

Un percorso laboratoriale offerto dal Base Camp Palermo che ti guiderà nel processo di creazione di un video utilizzando smartphone, tablet e...