Dialogo e comunicazione. La comunità educante e le community.

di

Il focus “Relazioni mediate. Riflessione sulle nuove tecnologie digitali” guidato da Lorena Leone, ci ha aiutato a confrontarci con le evoluzioni tecnologiche che sono sempre più parte integrante della nostra vita.
Il mondo degli adolescenti, curiosi e in piena fase di scoperta di tutto il loro mondo interiore che cambia e quello degli adulti sempre più chiamati nuove responsabilità genitoriali.
Un dialogo affrontato a più voci e partito dalla voglia di trovare approcci maturi e condivisi all’interno della comunità educante che sta crescendo grazie al progetto AppTraverso.
Gli interventi dello psicologo Andrea Tucci e della sociologa ed esperta di social media, Caterina Fanello, hanno chiarito passaggi chiave sul grande potenziale che hanno i media per i giovani e non solo. Le variabili di rischio nell’uso continuativo e, a volte esclusivo, che può diventare dipendenza.
Anche il richiamo alla responsabilità genitoriale, la distanza generazionale, non tanto legata all’età anagrafica quanto alla facilità o la resistenza di utilizzo dei nuovi mezzi di comunicazione veloce ha potenzialmente messo in crisi il fattore “controllo” da parte degli adulti. 
Importante è stato anche affrontare il tema della sovraesposizione alla sessualità, tenendo conto che non tutti i giovani possono essere pronti ad alcuni contenuti e il fatto che la pornografia, sperimentata o vissuta senza limiti, può portare ad una radicalizzazione e ad una scissione degli elementi di affettività e sessualità che invece devono essere integrati.  
 
Non solo rischi, ma anche opportunità visto che il futuro è sempre più digitalizzato e le tecnologie portano con sè un bagaglio di innovazione in continua evoluzione.
Certo è che in questo nostro incontro siamo tornati spesso sul concetto di limite che non è da intendersi come controllo ma deve riportare adulti e giovani sulla via del dialogo e della comunicazione.
Alle domande che sono arrivare in chat privata o in chiaro come commenti si è cercato di dare delle risposte bussola puntando l’attenzione sui valori sociali di etica e buona educazione che anche a detta dei nostri esperti “non hanno tempo”, anche quando si tratta di progresso tecnologico.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

ASCOLTO PER ESSERE PROTAGONISTI DI UN GRUPPO EDUCANTE

di

Apptraverso è la Rete e l’Accoglienza e nel territorio di Lamezia Terme, all’interno degli Istituti Comprensivi “Nicotera-Costabile” e “Manzoni-Augruso” e IC “Nicotera-Costabile”,...

AppTraverso la bellezza con altri occhi

di

Nuovo appuntamento con il ciclo di webinar AppTraverso la Calabria: vita, relazioni e punti di vista. GIOVEDÌ 04 marzo dalle 15:30 alle 16:30 in...

Conoscere e contrastare la povertà educativa in Calabria

di

“Connessioni formative. Idee, esperienze e strumenti dal CNCA”  lunedì 14 dicembre dalle 15 alle 17. Un primo di tre webinar programmati dalla...