Affido Culturale a Napoli: l’integrazione vien… mangiando (bene)!

di

Nella settimana che si è aperta nel segno della Giornata Mondiale della Pizza continua il viaggio nei territori in cui opera Affido Culturale, progetto nazionale selezionato da Con I Bambini, intorno ai suggerimenti per una sana e corretta alimentazione, che parte dai cibi lievitati (ma non solo).

A Napoli, Roma, Modena e Bari, infatti, le famiglie di Affido Culturale condividono esperienze culturali in cui si intrecciano momenti di “merenda”: è qui che gusto e benessere possono, e devono, convivere insieme anche alla cultura (mens sana in corpore sano, appunto).

L’integrazione vien mangiando!

Stare insieme alla stessa tavola e condividere il cibo è, di certo, il modo più piacevole per raccontare e raccontarsi ed è quello che spesso accade negli appuntamenti organizzati periodicamente dall’Associazione culturale CIAO CINA .

Ed ecco che la pizza napoletana diventa, insieme al gelato, il cuore pulsante dei laboratori a tema culinario organizzati da questa associazione che coinvolge contemporaneamente sia le famiglie con bambini che i ragazzi.

“La nostra associazione – riferiscono gli organizzatori in una nota –  vuole fornire un servizio di accoglienza e assistenza alla comunità cinese e funge da vettore soprattutto per quegli studenti cinesi che desiderano iniziare o continuare i loro percorsi di studio negli Atenei Partenopei. L’osmosi tra questi due Paesi, entrambi dalla cultura millenaria, può avvenire anche attraverso la conoscenza e la pubblicizzazione di prodotti, nel caso specifico, di fattura italiana, sul mercato cinese, privilegiando aziende di piccola – media grandezza”.

Naturalmente perché lo scambio fra Oriente ed Occidente sia completo, agli eventi di CIAO CINA non si resta mai a bocca asciutta di sushi e degli amati ravioli cinesi!!!

Ed eccole, dunque, alcune delle realtà partenopee, già convenzionate e dunque perfettamente inserite nella rete di Affido Culturale, che si occupano direttamente di cibo anche attraverso l’organizzazione di laboratori divertenti per i più piccini.

TENUTA MELOFIOCCOLO

Tenuta Melofioccolo, situata a via del Marzano n.22 in prossimità di via Manzoni, è una fattoria urbana. Una finestra sulla natura nel cuore di Napoli coordinata dalla responsabile Fernanda Petrone, che unisce la coltivazione dei prodotti sani ad attività didattiche e reinserimento sociale.

L’outdoor education e la coltivazione dell’orto sono alla base delle attività proposte.

L’obiettivo è avvicinare i bambini e le famiglie a comprendere sempre di più l’importanza di conoscere la filiera dal campo alla tavola per una sana e corretta alimentazione, per il rispetto dell’ambiente e per diventare dei consumatori consapevoli.

Tra le iniziative proposte, troviamo lezioni in orto per preparare il terreno, seminare, aver cura della nostra terra e conoscere la stagionalità di frutta e verdure.

A ciò si aggiunge l’attività di raccolta e trasformazione che permettono di mettere le mani nella terra e comprendere il grande valore del cibo.

 

Tutto l’anno è possibile fare la spesa in fattoria e poter ordinare la cassetta del contadino con prodotti di stagione è possibile contattarli al 35114477773 e info@tenutamelofioccolo.com – fb @tenutamelofioccolo

 

MASSERIA SARDO

Azienda agricola e agrituristica di Pozzuoli affaccia sullo scenario mozzafiato del Lago d’Averno.

Qui si coltiva e cucina nel rispetto della natura e del territorio per far assaporare prodotti e piatti carichi di gusto.

Fabiana Barbati si dedica alla crescita sostenibile dell’orto e alla valorizzazione della biodiversità locale. Sua sorella Gabriella Barbati, chef della Masseria, con la sua maestria valorizza i prodotti dell’orto e fa conoscere attraverso piatti e prelibatezze le erbe spontanee, una grande ricchezza della natura.

Le attività di educazione alimentare e di conoscenza della ricchezza di prodotti della nostra terra sono diversificate e rivolte a grandi e piccini.

Il sabato e la domenica, in collaborazione con il Ludobus artingioco, sono proposte tante attività in natura.

Tutto l’anno si può fare la spesa in orto, nei giorni indicati sul sito web, e ordinare la cassetta della Masseria, partecipare alle attività per famiglie e degustare ottimi prodotti all’agribar o in agriturismo contattando lo 08181581814 o 3336737647 e masseriasardo@gmail.com oppure consultando la pagina facebook @MasseriaSardo.

Se sei un’associazione culturale, un ente o un’azienda che – in particolare sui temi dell’alimentazione sana e dell’agricoltura o degli allevamenti sostenibili – vuole saperne di più sulla rete di Affido Culturale a Napoli contattaci su affidocultutale.napoli@gmail.com… ti aspettiamo!

 

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Affido Culturale – Dove nasce il fenomeno del bullismo?

di

  Affido Culturale è un progetto nazionale selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo della povertà educativa. Tale iniziativa si propone...

Le emozioni dei primi incontri con le famiglie di Affido Culturale Napoli

di

“Scambio” e “Reciprocità” i temi al centro degli incontri di formazione e in-formazione organizzati da A Ruota Libera con le coppie, le...

Un’estate da ricordare con Affido Culturale: quella al campo estivo del centro sportivo Raggio di Sole a Napoli

di

Opportunità di gioco, crescita e socializzazione per le studentesse e gli studenti dell’ I.C. VIRGILIO IV nel quartiere Scampia, periferia nord di...