Comunicato Stampa – Evento di Presentazione

di

COMUNICATO STAMPA

Vivi una Scuola “aperta”, quale spazio fisico sicuro e accogliente e luogo di apprendimenti, socializzazione e confronto Giovedì 20 Dicembre alle ore 15.30, presso la Sala Consiliare del Municipio Roma VI Delle Torri, verrà presentato il Progetto “VIVI LA TUA SCUOLA”, ,un progetto selezionato dall’impresa sociale Con I Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della poverta’ educativa minorile.

Il Progetto e’ volto a prevenire e contrastare la dispersione e l’abbandono scolastici degli adolescenti in età compresa tra gli 11 e i 17 anni delle Scuole secondarie di I grado e II grado, rispettivamente, “Via San Biagio Platani” e “Via Lentini 78”.

Il territorio del Municipio Roma VI, ove sorgono i due Istituti, farà da sfondo alle diverse attività progettuali. E’ il secondo municipio con maggior numero di abitanti, ossia 257.534, di cui più del 19% sono minori (si tratta della più alta percentuale di tutti i municipi). Sulla totalità dei minori presenti nel Municipio Roma VI, più del 20% è straniero (circa 10.000 minori), una percentuale altissima rispetto agli altri municipi. Il livello scolastico della popolazione territoriale è molto basso: la percentuale di diplomati (25,7%) e laureati (3%), è decisamente inferiore a quella di Roma Capitale (rispettivamente 34% e 9%). La percentuale di abbandono scolastico è del 15% rispetto al 9% della città. Per i minori in obbligo formativo i servizi educativi pubblici e privati soddisfano scarsamente la reale quantità di bisogni. Ad esempio, anche se è il municipio con il maggior numero di minori, esso presenta nel suo territorio solo 1,2 Centri di Aggregazione Giovanile per 10mila adolescenti tra i 10-19 anni (al cospetto di una media cittadina di 1,8). Gli elementi più critici segnalati sul territorio secondo il Censis sono: alto tasso di dispersione scolastica nella fascia d’età dell’obbligo; alto tasso di minori e giovani adulti sottoposti a provvedimenti penali; elevato numero di giovani assistiti dal SERD; elevato numero di minori e di soggetti disabili in stato di indigenza; tassi molto alti di disoccupazione giovanile, femminile e di lavoro nero. Gli adolescenti che crescono in famiglie appartenenti a questo contesto sociale multiproblematico di Roma Capitale sono disorientati e non riescono ad immaginare per loro stessi un progetto futuro diverso da quello che vivono.

Saranno 14 i partner coinvolti, del pubblico e del privato sociale, e 1300 i ragazzi, tra gli 11 e i 17 anni, destinatari diretti delle diverse attività. In ottemperanza della legge 107/2015 si promuoverà una scuola “aperta” quale spazio fisico sicuro e accogliente e luogo di apprendimento, socializzazione confronto e crescita per alunni, famiglie ed altri attori del processo educativo e per la comunità realizzando le seguenti attività: Piano di intervento educativo didattico individualizzato in favore degli alunni delle 1° e 2° classe di scuola secondaria di I grado e 1° e 2° classe di scuola secondaria di II grado che sono a rischio di dispersione scolastica o che hanno abbandonato e presentano situazioni di svantaggio correlate a tali fenomeni; Orientamento formativo e/o professionale; Prevenzione e contrasto della devianza; Promozione di legalità e cittadinanza attiva e responsabile; Alfabetizzazione all’affettività ed educazione alla sessualità; Visione di spettacoli e visite organizzate.
Il progetto intende anche rafforzare il ruolo degli attori del processo educativo: delle famiglie offrendo supporto psico-educativo, sociale e lavorativo, uno sportello di orientamento formativo e/o professionale e coinvolgendoli in attività dirette ai figli; dei docenti fornendo sostegno in-formativo ed educativo; della comunità educante con l’Istituzione di un Gruppo di coordinamento tra partner, il Centro di aggregazione territoriale e l’Osservatorio dei bisogni di adolescenti, famiglie e territorio.

Regioni

Ti potrebbe interessare

FISICAMENTE LONTANI, TECNOLOGICAMENTE VICINI

di

In questo momento più che mai si creano distanze, non tutti possiedono un computer per seguire le lezioni da remoto, ed è...

Giro giro tondo… casca la terra casca il mondo!

di

Lunedì 29 Aprile Vivi la tua scuola  in collaborazione con earthdayitalia approda al Villaggio per la Terra! Il Villaggio per la Terra è il...

VIDEO DI PRESENTAZIONE VIVI LA TUA SCUOLA

di

Video introduttivo del Progetto “VIVI LA TUA SCUOLA”, ,un progetto selezionato dall’impresa sociale Con I Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto...