IN PIEMONTE, SONO RIPARTITI I CORSI CON 320 STUDENTI

di

Con la ripresa dell’anno scolastico, il gruppo di lavoro del Piemonte, con il Referente regionale William Torrione in testa, ha iniziato i corsi di scacchi al banco e giocomotricità in orario curriculare programmati per quest’anno, riprendendo così il ciclo di lezioni dal punto dove si erano interrotti alla fine dell’anno scolastico passato. Nei due Istituti che hanno aderito al progetto, l’IC Cavallermaggiore e IC Papa Giovanni di Savigliano, dove gli scacchi sono di casa, in quanto da diversi anni vengono proposte attività scacchistiche.

Nello specifico, i corsi coinvolgono circa 320 studenti, suddivisi tra le 10 classi di scuola primaria che seguono il gioco da banco o la parte di giocomotricità e le 6 di secondaria di primo grado. Corsi che sono сайт hydra molto apprezzati sia dai ragazzi che dai genitori che, saranno coinvolti a partire dall’inizio del nuovo anno come previsto dal percorso di questo progetto.

Per ciò che concerne l’apertura dei Club di Scacchi, è stata già preparata la programmazione delle attività, ma non sono stati ancora aperti in quanto nei due Istituti non ci sono spazi adeguati a causa della situazione pandemica. L’obiettivo è quello di farli partire con l’inizio del nuovo anno.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Sabato 28 novembre, la presentazione on line del Progetto SME

di

Dopo le prime fasi dei mesi scorsi, necessarie per individuare le associazioni territoriali da coinvolgere nella fase esecutiva triennale, entra nel vivo...

Minori e difficoltà nella pandemia – Parte la promozione del progetto con i genitori

di

  “I bambini di oggi sono più puliti, forse più sani, magari più seguiti e sicuramente più protetti di quelli di 50...

IL SOSTEGNO AI GENITORI DEL PROGETTO SME

di

Il Gruppo sostegno genitori, composto da psicologi, psicoterapeuti e sociologi, sta per far partire la sperimentazione della “Griglia di osservazione”, un innovativo...