Orientamento Narrativo 2021-2024

di

Insegnante Serena Bartoli

” Non esiste un vento a favore per un marinaio che non sa dove andare” (Lucio Anneo Seneca)

Il laboratorio di Orientamento Narrativo si è tenuto presso la SMS Tino Buazzelli nelle classi seconde durante l’orario scolastico.

Il laboratorio

di Orientamento Narrativo è uno spazio/tempo scuola all’interno del quale si costruiscono giochi e attività (es. fotolinguaggio) affinchè i ragazzi possano riflettere sui loro desideri e aspirazioni più profonde, talvolta consapevoli, ma più spesso inconsapevoli e soprattutto condividerle con i loro coetanei. E’ evidente come tale attività si prefigga una finalità formativa dell’Orientamento che si aggiunge a quella prevalentemente informativa che viene per lo più perseguita nelle nostre scuole e che si limita appunto ad informare l’utenza sull’offerta del territorio, relativamente ai diversi indirizzi scolastici presenti.

Nel primo incontro

si è scelta come attività del laboratorio quella del fotolinguaggio, durante la quale è stato richiesto agli alunni di scegliere, attraverso un disegno o il ritaglio, almeno un’ immagine per ognuno dei seguenti ambiti: come sono secondo gli altri, come sono secondo me, come vorrei essere in futuro, e di scrivere sotto ogni immagine una didascalia esplicativa e successivamente condividere questi vissuti con i compagni, i docenti e l’operatore. Questa modalità di esecuzione consente agli allievi di cominciare a riconoscere e definire, attraverso una forma auto valutativa, alcuni tratti di personalità utili anche per indirizzare le scelte sul proprio futuro.

Le attività

dell’Orientamento Narrativo sono molteplici non si limitano solo a quella descritta, seppure di grande efficacia, ma anche a giochi di scrittura creativa di gruppo. Ogni attività si conclude con una restituzione dell’operatore, che raccoglie in forma narrativa le espressioni che hanno avuto maggior eco e risonanza nel gruppo. Questo richiede da parte dell’operatore un buon addestramento all’ascolto che consente di cogliere nelle immagini e nelle parole i diversi vissuti dei partecipanti, per farne una storia da mettere in comune e nella quale riconoscersi.

Nel presente anno scolastico 2023/24, durante il secondo incontro di laboratorio, la restituzione dell’operatore al gruppo,  è diventata oggetto di un’esercitazione di scrittura creativa da parte dei ragazzi che, dopo averne ascoltato la lettura e aver salvato due parole evocative, hanno dovuto a loro volta, in piccoli gruppi scrivere una storia di libera ispirazione, che contenesse le parole salvate. Questa attività, oltre ad aver impegnato e divertito i ragazzi ha offerto un’ulteriore possibilità di cogliere tratti della loro personalità e spunti di riflessione utili per meglio definire la dimensione orientativa di ciascuno, proprio in quello spazio di confronto e scambio che il gruppo rappresenta.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Una vicepreside in spaccata!

di

I ragazzi partecipanti al laboratorio di giornalismo hanno scelto come soggetto della loro intervista la vicepreside dell’I.C Belforte del Chienti, Francesca Pellizzaro...

Laboratorio le basi della grafica pubblicitaria, scuola elementare 2023-2024

di

Figura esperta Keite Ravello Il Laboratorio di grafica pubblicitaria si è tenuto presso l’IC N. Nicolai – Scuola primaria plesso Podere Rosa...

Sportello di Orientamento scolastico

di

Lo Sportello di Orientamento scolastico FASCIA D’ETÀ: 13-18 TIPOLOGIA: studenti scuole di istruzione secondaria 1 e 2 grado Incontri gratuiti individuali con...