Il kit del docente resiliente di Panthakù presentato il 4 maggio

di

Marta Peruzzini e Maria Vittoria Lanzara illustreranno i risultati di un’attività che ha coinvolto i docenti durante la fase del Covid

 

Si chiama il kit del docente resiliente e sarà presentato nel corso di una diretta facebook il 4 maggio alle 19.00 sulla pagina di “Panthakù. Educare dappertutto”, il progetto con capofila Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Accompagnate dalla giornalista Concita De Luca, Marta Peruzzini e Pino D’Andrea dell’associazione Vela e Maria Vittoria Lanzara Counsellor consulente di Ai.Bi., racconteranno un percorso che ha dato, come sempre avviene con Panthakù, i suoi frutti.

“L’anno scorso ci siamo confrontate con un gruppo di docenti delle scuole coinvolte nel progetto che sono stati chiamati a fare didattica a distanza – racconta Peruzzini – Il Covid, come ben sappiamo, ha stravolto le nostre vite, senza fare eccezione neppure per il mondo della scuola. Quindi molti prof si sono trovati improvvisamente costretti a ricorrere alla didattica a distanza, magari senza esserne pienamente preparati. Consapevoli del terremoto emotivo che questo cambio di abitudini poteva causare, anche nella relazione con gli alunni, li abbiamo incontrati e seguiti in modalità on line per capire come fosse stato vissuto questo nuovo modo di lavorare. Da questo iter è nato un output di progetto, ossia un video e un manuale in cui abbiamo provato a raccontare la resilienza dei docenti nel clou dell’emergenza sanitaria, facendo emergere quanto di positivo la Dad è riuscita a dare”.

L’obiettivo, chiarisce Maria Vittoria Lanzara, è quello “di valorizzare le competenze acquisite e farne tesoro, perché possono sempre tornare utili anche in un approccio in presenza. Tirare fuori il meglio di un periodo che è stato negativo e destabilizzante per tutti ci è sembrato l’approccio migliore per dimostrare che non tutto ciò che è apparentemente difficoltoso o duro da affrontare non possa invece saper regalare nuove skills e nuove capacità di confronto per la risoluzione dei problemi”.

Come diceva Paul Meyer, anche un errore può diventare una risorsa se lo si sa affrontare nel verso giusto.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

A lezione di sport (e non solo) con Michele Masturzo

di

Lo sport, i valori, l’importanza del fare rete. Per diventare autonomi, consapevoli e responsabili. Sono state queste alcune delle tematiche affrontate dal...

Migliorare il proprio look senza influencer? Chiedete come agli studenti Panthakù dell’IC Montalcini

di

Acconciature, colori, tagli: tutti i segreti di un salone di bellezza nel laboratorio tenuto dalla CNA Salerno per “Panthakù. Educare dappertutto”  ...

Pablo Trincia e tante altre emozioni in scaletta nell’ultima diretta della webradio Panthakù dall’IC Montalcini di Salerno

di

Dopo un anno di intenso lavoro gli alunni della webradio del progetto “Panthakù. Educare dappertutto” dell’IC Montalcini vanno in vacanza in cerca...