Scheda Progetto

Soggetto responsabile
ISTAO

Territori interessati
Province di Ascoli Piceno (Marche), Teramo (Abruzzo) e Perugia (Umbria)

Importo deliberato
€ 1.658.794,42

Partenariato

ABRUZZO: Associazione Terrateatro; Consorzio Futura Società Cooperativa Sociale; Fondazione Pasquale Celommi Onlus; Istituto Comprensivo “Aurelio Saliceti” – Bellante; Istituto Comprensivo “Gaetano Cardelli” – Mosciano Sant’Angelo; Istituto Comprensivo Civitella – Torricella; Istituto Comprensivo Statale 1 – Giulianova; Istituto Comprensivo TE2 Savini San Giuseppe San Giorgio – Teramo; Istituto Comprensivo TE4 – San Nicolò a Tordino; ITACA – Associazione per lo sviluppo locale; Kairos Centro Giovani.

MARCHE: ISTAO Istituto Adriano Olivetti; Cooperativa Sociale il Melograno; E.N.F.A.P. Marche; Hubilita srl; IC Castel di Lama 1; Istituto Comprensivo Statale “Giacomo Leopardi” – Grottammare; Istituto Comprensivo Statale “Sud” – San Benedetto del Tronto; Istituto Scolastico Comprensivo – Ripatransone; Istituto Scolastico Comprensivo “Centro” – San Benedetto del Tronto; Istituto Scolastico Comprensivo Borgo Solestà, Cantalamessa – Ascoli Piceno; Istituto Scolastico Comprensivo “Nord” – San Benedetto del Tronto; Prometeo di Giorgio Bisirri & Partner sas; Università degli Studi di Camerino – Scuola di Scienze e Tecnologie; Vademecum Società Cooperativa Sociale.

UMBRIA: Borgorete; Cooperativa Nuova Dimensione; Direzione Didattica Perugia 2; Frontiera Lavoro; Istituto Comprensivo “San Benedetto” – Valfabbrica; Istituto Comprensivo Perugia 2; Istituto Comprensivo Perugia 5; Istituto Comprensivo Perugia 6; Polis Società Cooperativa Sociale.

Capponi Editore; Istituto per la Ricerca Sociale.

Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno; Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia; Fondazione TERCAS.

Sintesi

Next 5-14 (New EXperiences and Tools) è un progetto ambizioso, innovativo nel suo genere e nella sua modularità, volto ad arginare la povertà educativa favorendo tutte quelle azioni di inclusione sociale e culturale che possano implementare buone pratiche formative in grado di incidere sulla promozione e resilienza educativa delle aree geografiche di riferimento.

Nato da un lavoro di coordinamento e sinergia gestito da tra Fondazioni Bancarie (Fondazione CARISAP, Fondazione CARIPG e Fondazione TERCAS) per rafforzare lo scambio di pratiche e modelli tra gli attori del terzo settore attivi nel mondo dell’educazione, il progetto nella sua strutturazione e modularità si fonda sul principio della “comunità educante” elemento fondante della strategia di azione. Esso mira ad attivare le risorse e le potenzialità del territorio affinché lo stesso possa offrire risposte organiche e strutturate ai propri bisogni.

Due gli obiettivi primari nei tre anni di durata del progetto: contribuire a generare nuovi sistemi di welfare comunitario in grado di innovare il sistema educativo generando inclusione tramite azioni partecipate e sostenibili orientate al cambiamento sociale; rafforzare l’elemento aggregante e di supporto della scuola, che oggi come mai prima, diventa un punto di riferimento importate e strategico nell’educazione culturale e sociale dei minori, nonché luogo eletto all’inclusione.

Ricchezza, eterogeneità e complementarietà della partnership, sostegno all’imprenditività e al successo formativo, attenzione ai bambini con minori opportunità e dunque maggiori vulnerabilità, focus su disturbi dell’apprendimento, prevenzione e sostegno all’agio psicologico, sociale e relazionale, attenzione dedicata alle famiglie, sono gli elementi di forza che contraddistinguono NEXT 5.14.

Il progetto, promuovendo la sinergia d’azione dei 40 partner coinvolti, diventerà il collettore tra terzo settore, ragazzi, famiglie, operatori specializzati e territorio al fine di generare e animare la comunità educante.

Next 5-14 New EXperiences and Tools

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK