Progetto Micropolis: a Marsala l’apertura di uno spazio educativo gratuito per minori e famiglie

di

Progetto Micropolis: a Marsala l’apertura di uno spazio educativo gratuito per minori e famiglie

Superare la frammentazione e la discontinuità dei servizi rivolti all’infanzia in tre periferie popolari di Marsala, Mazara del Vallo e Agrigento è uno dei principali obiettivi del progetto Micropolis, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e realizzato dal Consorzio Solidalia insieme ad un ricco partenariato composto da Università, associazioni, Comuni, Enti e Fondazioni, istituti scolastici, comitati di quartiere.

La progettazione nasce dal bisogno, acuito dalla pandemia, di sviluppare un nuovo modello di welfare di comunità, che potrà essere di supporto ai Distretti per una formulazione dei Piani di Zona. Dando così risposte coerenti ai bisogni rilevati, potenziando l’offerta di servizi integrativi, favorendo l’inclusione, valorizzando e riqualificando i luoghi di apprendimento, favorendo la conciliazione tra i tempi e le tipologie di lavoro dei genitori e la cura dei figli con particolare attenzione alle famiglie monoparentali.

Fra le azioni previste anche l’istituzione di tre microspazi educativi: “Micropolis” appunto dedicati ai bambini da 0 a 6 anni e alle loro famiglie a Marsala, Mazara del Vallo e Agrigento.

Il primo Micropolis verrà inaugurato a Marsala il 25 luglio (ore 17.00), nella sede del Plesso “Digerbato” dell’Istituto Comprensivo “Mario Nuccio”. Lo spazio gratuito, curato da educatori professionisti, è gestito dal Consorzio Solidalia, con la collaborazione dei partners progettuali: Associazione Eduverso (che promuove attività basate su metodi educativi innovativi, come l’outdoor education), del Comune di Marsala, dell’IC “Mario Nuccio” e dell’Associazione Archè Onlus.

Sono in programma diverse attività, fra cui: giochi, laboratori di psicomotricità, azioni di outdoor education, iniziative sportive, musicali, teatrali, culturali, linguistiche, ecc. con un orientamento pedagogico improntato sul contatto diretto con l’ambiente.

Si può accedere attraverso due modalità: con una richiesta diretta da parte degli utenti al Consorzio Solidalia tel. 0923 542417; mail: prog.micropolis@gmail.com; oppure con una segnalazione da parte di servizi sociali territoriali, di istituzioni scolastiche, dell’equipe dello Sportello d’ascolto.

Il microspazio educativo è aperto dal lunedì al venerdì (giornate concordate nella fascia antimeridiana h. 9.00/13.00; e nella fascia pomeridiana h. 14.00/17.00).

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Uno spazio educativo gratuito per i bambini e le loro famiglie al quartiere Fontanelle di Agrigento: il 6 ottobre inaugura “Micropolis”

di

L’iniziativa è rivolta ai minori dai 3 ai 6 anni e alle loro famiglie  È in programma per il 6 ottobre 2023,...

Micropolis: comunità al servizio del benessere infantile attraverso il crowdfunding

di

Tre luoghi, tre progetti, un unico obiettivo: promuovere il benessere dei bambini e delle loro famiglie in contesti di fragilità. “Insieme Educare”...

Micropolis: l’inaugurazione dello spazio di Mazara del Vallo

di

E’ stato inaugurato il 4 agosto a Mazara del Vallo, lo spazio educativo gratuito di Micropolis, dedicato ai bambini (fascia 0-6 anni) e...