In cucina con lo chef

di

Preparare pasta fresca e dolci in una cucina professionale insieme a un cuoco professionista: è l’esperienza che hanno potuto vivere 30 ragazzi tra 11 e 15 anni grazie al laboratorio di cucina organizzato dalla cooperativa sociale La piccola carovana nell’ambito del progetto “I.C.E. – Incubatore di comunità educante”.

Il laboratorio, che si è svolto nella cucina del Centro Giochi del Comune di Crevalcore, si è articolato in 4 giornate dedicate ad altrettante ricette. Gli studenti, accompagnati dallo chef Nicola Broglia, dalla coordinatrice pedagogica Francesca Bergamini e dalle educatrici Daria Ferriani e Agnese Ardizzoni, hanno imparato come panificare, preparare la pasta fresca, realizzare dolci al cioccolato e biscotti. Cibo che poi hanno portato a casa, per la gioia dei genitori.

“L’aspetto innovativo – spiega Daria Ferriani – è stato far lavorare degli adolescenti in una cucina professionale, con la guida di un vero chef che li ha seguiti in preparazioni anche complesse, che solitamente non hanno modo di sperimentare negli ambienti familiari. In particolare – continua – la giornata dedicata alla pasta fresca fatta a mano ha incontrato l’interesse di tutti ed è stato molto apprezzato il tentativo di avvicinare i giovani a quelle tradizioni culinarie del passato che si stanno via via perdendo”.

Era la prima volta che nei comuni dell’Unione Terre d’acqua veniva realizzato un corso di cucina rivolto ai giovani e non agli adulti. “I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo, dimostrando interesse e buone modalità di relazione”, conclude Daria Ferriani.

Per il progetto I.C.E. la cooperativa La piccola carovana ha in serbo altri laboratori: da febbraio a marzo ci sarà quello sul cinema; da marzo ad aprile sul parkour; da maggio a giugno sul writing.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK