Percorsi con i bambini

Scheda Progetto

Presentato dalla Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale, “#Fuoricentro: coltiviamo le periferie è” è uno dei progetti selezionati dall’impresa sociale Con i Bambini attraverso il Bando Adolescenza nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Si tratta di un progetto di innovazione educativa che si rivolge a tre territori della Provincia autonoma di Trento: Valsugana e Tesino, Comun General de Fascia e Paganella. Luoghi dove sono stati evidenziati minore sviluppo e capacità di consolidamento del capitale sociale e psicologico dei ragazzi frequentanti la scuola secondaria di primo grado.

Le zone in questione sono l’altopiano del Tesino, l’altopiano della Paganella e la Val di Fassa. Il progetto prevede la realizzazione e il consolidamento della rete tra i soggetti della partnership e le comunità locali attraverso sei diversi macro gruppi di azioni che saranno sviluppati nel corso dei tre anni di sperimentazione. Tra questi, ad esempio, percorsi educativi comuni ai tre territori finalizzati alla creazione di tre villaggi educanti, attività per valorizzare spazi interni ed esterni la scuola, laboratori per sviluppare competenze trasversali e skills tecniche e supporto alla genitorialità.

L’intento è quello di offrire al sistema educativo una gestione innovativa dell’ambiente di apprendimento; nuovi tempi, spazi e approcci nel fare scuola. I ragazzi (appartenenti alla scuola secondaria di primo grado) saranno guidati nel costruire un proprio percorso educativo all’interno di un “rete nuova” dove si alternano amministratori, insegnanti, dirigenti scolastici, artisti, educatori sportivi, mediatori culturali e le stesse famiglie.

Perchè è un progetto innovativo?

Molti gli elementi innovativi che hanno premiato il progetto. In primis quello relativo alla governance dove si percepisce forte l’integrazione tra pubblico, privato e Terzo Settore. Il progetto è guidato da Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale (capofila) in collaborazione con Non Profit Network-CSV Trentino, Provincia autonoma di Trento (Dipartimento della Conoscenza e Dipartimento della Solidarietà Sociale).

In secondo luogo è stata e continua ad essere innovativa anche la metodologia della co-progettazione dal basso che fin da subito ha permesso a tutti i partner di condividere obiettivi e di mettere in rete risorse umane valorizzando professionalità locali, incentivando il lavoro in particolare di giovani pedagogisti e psicologi. Una metodologia che sarà applicata per tutta la durata del progetto.

Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale (Soggetto Responsabile)

NPN-CSV Trentino (coordinamento del progetto)

PAT – Dipartimento della conoscenza (rapporti con le scuole)

PAT – Dipartimento della salute e della solidarietà sociale (rete con le periferie)

Importo deliberato
378.000 €

Partenariato
Artico Scs, Associazione Culturale Nettare, Associazione Evo, Azienda Provinciale Per I Servizi Sanitari – Provincia Autonoma di Trento, Community Building Solutions Cbs Srl, Comun General De Fascia, Comune di Castello Tesino, Comunità della Paganella, Comunità Valsugana e Tesino, Cooperativa Oltre Società Cooperativa Sociale O.N.L.U.S, Fondazione Franco Demarchi, Human Foundation Do&Think Tank per l’Innovazione Sociale, Ic Strigno e Tesino, Istituto Comprensivo Centrovalsugana, Istituto Comprensivo di Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado, Istituto Comprensivo Mezzolombardo – Paganella, L’ancora Società Cooperativa Sociale, Liberamente Insieme per Anffas Trentino, Mart, Neuroimpronta Società Cooperativa Sociale, Non Profit Network – Csv Trentino, Pares, Provincia Autonoma di Trento, Scarian Federica, Scuola Ladina di Fassa, The Hub Trentino Suedtirol S. C., Uisp Comitato del Trentino, Unione Sportiva Tesino A.S.D., University Social Enterprise

Scarica la cartolina di presentazione

#FuoriCentro

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK