La bellezza di condividere esperienze ed emozioni: questo è Ben-Essere di comunità a Palermo

di

Condividere spazi ed esperienze, ascoltarsi, assaporare la bellezza di un’esperienza nuova ed emozionante vissuta insieme ai propri bambini: sono sono alcune delle sensazioni emerse durante gli appuntamenti del percorso Ben-essere di Comunità che coinvolge genitori e bambini 0/6 anni del quartiere Sperone e Brancaccio di Palermo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un primo gruppo ha preso parte alle attività  “Percorsi Sensoriali Emozionali: Creta e Digitale” che vede coinvolti genitori e bambini delle fasce 12/36 mesi e 3/6anni nell’esplorazione di materiali differenti: in questo caso tutti i bambini, con una grattugia portata da casa, hanno provato a grattugiare, pestare la creta e raccoglierla nei vasetti. Fin da subito hanno mostrato curiosità e tanta voglia di utilizzare questo utensile, meravigliandosi della trasformazione della materia: dalla creta alla polvere.

Gabriele: alla domanda:- “che odore ha la creta?” risponde: –“ha odore di pietra… come le pietre del mare”.

 

 

Il secondo gruppo invece si è recato alla Fattoria Equiturismo Cultura per proseguire il percorso «Contatti con la natura e con il mondo animale» con l’attività di Maternage a cavallo, che si è rivelato essere un momento di accoglienza, calore e cura tra mamma e figlio.  Stare insieme, fare le stesse esperienze, condividere emozioni e bisogni ha fatto sentire ognuno parte di un unico gruppo con un generale coinvolgimento e partecipazione attiva.

Scoprire un rapporto fatto di gioco, sensazioni ed emozioni, figlio- genitore insieme è stata un’esperienza nuova, inusuale, ricca: tutto aveva un sapore nuovo mai provato prima.

 

 

Sabato 23 novembre si è svolto il primo appuntamento dedicato ai più piccoli dell’attività “Danza in fasce” presso la sede dell’Associazione Cuore che Vede: le mamme, dopo aver svolto i primi esercizi di stretching, hanno indossato i supporti ergonomici e hanno cominciato a danzare a ritmo di Valzer e Tango, cullando il proprio bambino tra le loro braccia. L’allegria e la spensieratezza del momento hanno contagiato tutti.

In collaborazione con: Comune di Palermo,  ICS Sperone – Pertini di Palermo,  Associazione “Cuore che vede” e Associazione Nuovamente.

Il percorso è attivato nell’ambito del Progetto FA.C.E. – Farsi Comunità Educanti, promosso da Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi e finanziato da Con i Bambini.

 

 

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK