“Al servizio del benessere a casa e a scuola”: a Benevento la comunità educante coinvolta in riflessioni e progett

di

Due giorni di riflessioni, confronti, spunti per progetti futuri. Il percorso formativo “Al servizio del benessere a casa e a scuola”, promosso da Edu Co – Educativi comuni/Comuni educativi, progetto selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha fatto registrare un’ampia partecipazione di pubblico e un significativo gradimento da parte della comunità educante, alla quale l’iniziativa era rivolta.

Insegnanti, educatori, genitori hanno ascoltato con attenzione gli interventi degli esperti dello Spin-off Mind4Children. Venerdì protagonista la professoressa Daniela Lucangeli, che dirige Mind4Children, Spin-off dell’Università di Padova e, a seguire, la dottoressa Loredana Pellegrino. Oggi, sabato 4 febbraio, sono invece intervenuti Chiara Curiale, Alberto Frizzerin, Laura Leonardi e Matteo Paduanello da remoto. Presenti anche Maria Fanzo della Cooperativa Sociale “Nuovi Incontri”, soggetto responsabile progetto Edu.Co, e Simona Rotondi – Vice coordinatrice attività istituzionali “CON I BAMBINI Impresa Sociale”, soggetto attuatore del Fondo Nazionale per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile.

La due giorni si è tenuta presso la Sala Teatro di Palazzo Paolo V a Benevento nelle giornate del 3 e 4 febbraio.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Edu.Co.”, al via gli sportelli “scuola – famiglia – territorio”.

di

Nell’ambito di “Edu.Co. Educativi-Comuni /Comuni-Educativi”, un progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha...

Benessere a casa e a scuola, percorso formativo a Benevento a cura di Edu. Co.

di

È intitolato “Al servizio del benessere a casa e a scuola” il percorso formativo cura degli esperti dello Spin-off Mind4Children e promosso...

Al via “Edu.Co.”: a Montesarchio presentato il progetto e le azioni previste

di

Potenziamento degli ambienti di apprendimento, didattica integrativa pomeridiana, sportello “scuola – famiglia – territorio”, eventi di animazione di comunità, formazione per docenti,...