L’esperienza di CO.R.E durante l’emergenza COVID- 19

di

Abbiamo vissuto mesi di un’emergenza sanitaria unica e ci siamo ritrovati “a riscoprire il valore della vita e del tempo, i più importanti beni immateriali dell’uomo”. #Conibambiniallafinestra abbiamo guardato il mondo attraverso i loro occhi. Lontani dalla scuola, dagli amici, dai nonni, dalla socialità, i bambini e i ragazzi hanno espresso attraverso un semplice disegno tante emozioni, dall’angoscia al dolore, dalla gioia, all’amore, alla speranza.

Durante questo difficile periodo anche gli operatori di CO.R.E hanno cercato di dare il loro contributo, rimboccandosi le maniche e riorganizzando tutte le attività progettuali. Sono state registrate ore di video/tutorial, con Luna Rossa Onlus i bambini hanno seguito, assieme ai tutor scolastici, favole musicali, creazione di marionette, body percussion; con gli Operatori di Speed Planet hanno partecipato a lezioni di esercizi di coordinamento, giochi ad ostacoli in casa e ginnastica dolce.

Anche gli adulti non sono stati lasciati soli grazie alle dirette social di IOCISTO che hanno coinvolto diversi esperti, come psicologi, medici, educatori, insegnanti, autori.. e tanti altri. La Cooperativa Zahir ha attivato un numero di emergenza attivo h24 per dare sostegno psicologico alle famiglie.

Le Dirigenti scolastiche degli Istituti coinvolti, IC E. de Filippo e IC Oriani/Diaz non hanno mai abbandonato gli studenti e le famiglie, facendo richiesta di ulteriori fondi per l’acquisto di 40 dispositivi (tablet e notebook) per contrastare la povertà educativa digitale e consentire a tutti gli alunni di seguire le lezioni online.

Cercando di lasciarci alle spalle il ricordo di questi mesi difficili, vogliamo fare un grosso augurio per la ripartenza scolastica, augurando il meglio a tutti i bambini, le famiglie e agli insegnanti.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK