Scheda Progetto

Progetto: Ci vuole un villaggio. Una comunità in gioco per costruire futuro: è il primo progetto che vede insieme enti pubblici, soggetti privati e terzo settore nel territorio reatino. È rivolto a bambini, ragazzi, famiglie e insegnanti e punta a sostenere lo sviluppo dei minori e rafforzare le competenze genitoriali attraverso una fitta serie di attività che si articoleranno nei tre hub che verranno attivati a Rieti, Borgorose e Torricella Sabina.

Approccio: Quello che si vuole mettere in risalto, è che il tema della povertà educativa non sia un problema di singole istituzioni (la scuola), ma dell’intera comunità educante e che per porvi rimedio sia necessario chiamare a raccolta tutte le agenzie educative a partire dalle famiglie fino alle scuole, alla società civile nelle sue molteplici espressioni, alle istituzioni locali, agli stessi minori che dovrebbero esserne i protagonisti e non solo i beneficiari.

Partner: Il Samaritano OdV, Fondazione Varrone, l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Istituto Comprensivo Minervini-Sisti, l’Istituto Comprensivo Marco Polo di Torricella e l’Istituto Onnicomprensivo di Borgorose, i Servizi sociali del Comune di Rieti e della Bassa Sabina,  Asl, Promis, Agorà,  La Strada,  Junior Achievement – Young Enterprise Italia, Gruppo Arteam Jobel Teatro, Cles.

Attività: Rimasto in stand by per via della pandemia, il progetto ha preso il via nell’aprile scorso con una prima serie di attività online svolte in dieci istituti scolastici del reatino da Agorà, Jobel Teatro, Promis e Junior Achievement. Con l’apertura del Civico 20 cominciano le iniziative in presenza. A fare da apripista sarà la Strada con attività di sostegno allo studio, che si svolgeranno il per tutto il mese di luglio. A individuare gli utenti saranno i Servizi Sociali del Comune di Rieti.

Dove ci troviamo: Rieti, Borgorose, Torricella Sabina (Lazio)

Riferimenti: Capofila del progetto: Simona Santoro
Responsabile di progetto: Erica Astolfi
Responsabile della rendicontazione: Fabio Porfiri
Comunicazione del progetto: Alessandra Lancia, Alessandra Daniele

Ci vuole un villaggio

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK