Scheda Progetto

Soggetto attuatore
Organizzazione per la Ricreazione Sociale – Società Cooperativa Sociale

Territori
Comuni di Alba, Mondovì, Savigliano e Cuneo in provincia di Cuneo

Durata: 48 mesi

Ente co-finanziatore
Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo

Costo totale: 500.000,00 €
Contributo richiesto: 250.000,00 €

Sintesi
Il progetto, della durata di 48 mesi, insiste sul territorio della provincia di Cuneo e si propone di sviluppare le competenze dei minori dai 7 ai 13 anni offrendo loro la possibilità di accedere ad opportunità formative e ricreative di qualità.
Nello specifico il progetto realizzerà, sia un luogo fisico, La Città dei Talenti, in cui i minori potranno esplorare i propri talenti e scoprire il mondo del lavoro, sia promuoverà su tutto il territorio provinciale, interventi orientativi diffusi finalizzati al potenziamento delle competenze dei diversi attori della comunità educante (ad esempio incontri per insegnanti e genitori).
Dal punto di vista metodologico il progetto si baserà sulle tecniche di orientamento precoce proponendosi di arricchire il catalogo di interventi del Modello MoviMenti Orientamento già sperimentato negli ultimi anni nella provincia di Cuneo.
Gli interventi si fondano sulla teoria dell’Attivazione dello Sviluppo Professionale e Personale che si concentra sul processo di scelta della persona sostenendola affinché divenga protagonista della propria storia formativa e professionale.
Oltre il lavoro rivolto al singolo beneficiario, il progetto prevede anche il potenziamento della Comunità educante attraverso l’attivazione di azioni specifiche quali ad esempio, l’apertura di un Centro Risorse e l’organizzazione di incontri formativi e informativi periodici. ll Centro Risorse sarà sede di specifici appuntamenti seminariali, attività laboratoriali e incontri con professionisti e testimoni privilegiati.
Nel complesso, il progetto stima di raggiungere circa 13.000 minori della provincia di cuneo.

Partenariato
La partnership è composta da 18 soggetti di cui: 12 enti del terzo settore (3 associazioni e 9 cooperative sociali tra cui il soggetto responsabile), 2 enti pubblici (1 Regione e 1 Ministero), 1 ente di valutazione e 3 società a consortili (SCARL).

Città dei talenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK