Sedici Modi di Dire Ciao: il cantiere di Eboli al lavoro per realizzare un cortometraggio

di

Sarà dedicato al bullismo il cortometraggio che i ragazzi del cantiere di Eboli L’astronave a pedali, del progetto “Sedici Modi di Dire Ciao”, realizzeranno entro il mese di maggio. In tredici, tutti di età compresa tra i 14 ed i 17 anni, si cimenteranno con la scrittura di un soggetto e di una sceneggiatura, per poi passare alle riprese e al montaggio in compagnia del loro tutor, Angelo Macellaro. “Abbiamo iniziato a parlarne la scorsa settimana e si è deciso di allestire un vero e proprio laboratorio di riprese e montaggio – spiega – Nei prossimi giorni sarà girato e montato un corto che verrà realizzato interamente da loro. Al momento è ancora tutto un work in progress, ma sono entusiasti di cimentarsi con questa nuova esperienza”.

La prima riunione è servita a definire i ruoli. C’è chi si occuperà della scrittura, chi della regia, chi del montaggio, chi della colonna sonora. “Questo ha permesso loro di concentrarsi su un compito specifico e di lavorare in modo più efficiente per raggiungere l’obiettivo comune – continua – I ragazzi hanno provato a mettere nero su bianco le loro idee sul contenuto e sulla struttura del lavoro che andranno a realizzare. Anche in quest’ottica, dunque, il progetto “Sedici Modi di Dire Ciao” sta offrendo a un gruppo di giovani un’esperienza formativa completa, che combina l’apprendimento tecnico con la creatività. Siamo ansiosi di vedere il risultato finale e di condividerlo con tutto lo staff e i cantieri partner”.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

Ti potrebbe interessare

Contrastare la povertà educativa attraverso l’audiovisivo. A #Giffoni2022 le collaborazioni con Fondazione con il Sud e Impresa sociale “Con i bambini”

di

Contrastare la povertà educativa e culturale attraverso il cinema e, più in generale, l’audiovisivo. È una delle sfaccettature degli Invisibili, il tema...

Scrivere per dare forma al mondo: con Sedici modi di dire ciao le parole per scoprire se stessi e gli altri

di

C’era una volta – e c’è ancora – la creatività dei ragazzi, quella che basta poco per risvegliare l’ispirazione: a volte anche...

Le Mani in Pasta, il nuovo laboratorio del progetto Sedici Modi Dire Ciao

di

Il cantiere di Narrazione della Basilicata, ubicato a Terranova di Pollino, organizza il laboratorio “MANI IN PASTA” condotto da Teresa Tufaro e...