Scheda Progetto

Soggetto referente

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS

 

Territori interessati

Lombardia, Lazio, Campania, Toscana, Sicilia

 

Partenariato

I.Ri.Fo.R. Onlus; Libera Università Maria Santissima Assunta – LUMSA; Consiglio Regionale Siciliano UICI; Consiglio Regionale Toscana UICI; Consiglio Regionale del Lazio UICI; Consiglio Regionale della Campania UICI; Consiglio Regionale Lombardo UICI; Istituto dei ciechi Francesco Cavazza; Istituto David Chiossone per i ciechi e gli ipovedenti Onlus; Biblioteca Italiana per i Ciechi “Regina Margherita”; Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi; Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi; Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi; Sezione Provinciale di Roma dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Centro di Promozione Tiflotecnica; Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione della Campania; La Rondine Società Cooperativa Sociale – Onlus; Cooperativa Sociale Nuovo Impegno s.c. Onlus; Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti Caserta; Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano; I.RI.DI.S ONLUS (Innovazione e Riabilitazione per le Disabilità Sensoriali); I.Ri.Fo.R. Sicilia – ONLUS

La disabilità visiva determina un condizionamento delle relazioni, della comunicazione e della vita autonoma: contesto sociale e risorse personali rimangono le coordinate su cui intervenire per evitare l’isolamento e promuovere l’inclusione. Per avviare un tale processo risulta fondamentale costruire ad hoc nuovi linguaggi, metodologie di lavoro, strumenti e strategie innovative per i minori.

Sono stati coinvolti i Minori con disabilità visiva (ciechi e ipovedenti) anche in presenza di disabilità aggiuntive (autismo, malattie genetiche, sordità, tetraplegia, disabilità intellettiva).

Bloom Again è stato avviato il 18 maggio 2020 e si concluderà il 17 luglio 2023.

Bloom Again vuole intervenire sulla possibilità di garantire un percorso scolastico ed extra-scolastico realmente inclusivo. In particolare l’obiettivo generale è quello di contrastare la povertà educativa minorile di bambini e ragazzi dai 0 ai 18 anni ciechi, ipovedenti e con disabilità plurime, affinché si sviluppino tutte le forme di autonomia personale possibili.

L’obiettivo specifico che il progetto si pone è quello di implementare il lavoro di rete per creare e definire nuovi modelli replicabili di educazione e inclusione in diversi contesti educativi scolastici ed extra-scolastici.

Il progetto intende realizzare attività che si svilupperanno su 2 linee di intervento, ovvero: 1) risposta ai bisogni reali e tangibili raccolti; 2) proposta/testaggio di nuove attività.

Gli interventi innovativi si svolgeranno nelle seguenti regioni pilota: Lombardia, Lazio, Campania, Toscana, Sicilia e le azioni progettuali saranno realizzate grazie alla collaborazione di partner selezionati strategicamente per le conoscenze e le abilità operative nell’ambito della disabilità: Centro Regionale Margherita di Savoia per i Ciechi; Biblioteca Italiana per i Ciechi Regina Margherita; Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi; Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza; Istituto David Chiossone per i Ciechi e gli Ipovedenti.

RISULTATI PREVISTI

I risultati previsti del progetto Bloom Again riguardano sia i destinatari diretti che indiretti. Per i primi si attendono diversi risultati come lo sviluppo di percorsi individualizzati rispondenti alla tipologia di disabilità e ai bisogni dei singoli. Ciò condurrà a un aumento delle abilità individuali e al rafforzamento delle competenze relazionali e sociali. Si otterrà l’aumento di performance di qualità che incideranno sull’aumento dell’autonomia e della fiducia in se stessi.

Per i destinatari indiretti si attendono altrettanti risultati: in particolare il potenziamento delle professionalità mediante la fornitura e l’utilizzo di mezzi e metodologie e la creazione, o l’implementazione di attività rispondenti ai bisogni dei beneficiari diretti che conducano a un ampliamento dei servizi offerti.

La presenza di UICI in tutte le regioni italiane e a livello europeo permetterà infatti una diffusione capillare dei prodotti finali che darà modo di attivare una risposta comune ai bisogni dei ciechi, degli ipovedenti e delle persone con disabilità plurime.

 

 

Bloom Again - tutti i sensi hanno colore

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK