PERCORSO DI COACHING ORGANIZZATIVO

di

“Il Coaching è un metodo di sviluppo di una persona, di un gruppo o di un’organizzazione, che si svolge all’interno di una relazione facilitante, basato sull’individuazione e l’utilizzo delle potenzialità per il raggiungimento di obiettivi di cambiamento/miglioramento autodeterminati e realizzati attraverso un piano d’azione.” (Pannitti – Rossi, L’essenza del coaching, Franco Angeli, 2012).

Il coaching organizzativo del progetto “The youth City Factory” è un percorso di sviluppo pensato per le singole organizzazioni partecipanti per renderle protagoniste del territorio gelese e sostenere il loro contributo allo youth center come luogo di partecipazione dei giovani di Gela.
Attraverso la focalizzazione sulle potenzialità dell’organizzazione e gli obiettivi della stessa, la lettura del territorio e il sostegno al lavoro di rete, accompagneremo gli enti nella scelta delle modalità più adeguate di raccolta fondi: dalla progettazione europea al crowdfunding, nell’ottica di una ottimizzazione di tempi e risorse e di una risposta efficace ai bisogni del territorio.
Il percorso non è finalizzato solo alla presentazione di proposte progettuali concrete (che comunque costituisce uno degli obiettivi dell’azione stessa) ma anche all’elaborazione di una strategia a lungo termine che possa permettere il sostentamento dell’organizzazione a lungo termine e favorire il suo ruolo attivo come membro della comunità educante per i giovani del territorio.

Il percorso avrà una modalità mista, online e in presenza. Di seguito la sua struttura:
1. Compilazione della scheda descrittiva dell’associazione (a carico dell’organizzazione da fare alla presenza di un campione dell’associazione composto da un numero che va dai tre ai cinque membri della stessa);
2. Compilazione di una scheda con una idea progettuale da realizzare (sempre in gruppo come descritto nel punto 1);
3. Due incontri online di circa 2 ore ognuno con il/la coach di riferimento dell’organizzazione le cui date saranno decise di concerto con l’organizzazione;
4. Un incontro di gruppo in presenza (Fine Ottobre/ i primi di Novembre) all’intero dello youth center di circa16 ore (un week end) con i coaches;
5. Un tutoraggio personalizzato in remoto per le proposte progettuali che effettivamente verranno presentate per scadenze specifiche (entro maggio 2021) oppure avvio di attività pianificate all’interno dello youth center (entro maggio 2021).

Il calendario delle possibili attività di animazione territoriale che le associazioni coinvolte vorranno proporre allo youth centre verrà fornito nel momento in cui tali proposte verranno formalizzate nei loro dettagli, quindi entro Dicembre 2020 e interesseranno il lasso di tempo che va da gennaio a maggio 2021.

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK