Natale con Valori in Circolo: a Roma nuovi inizi per i rifugiati dalla Libia

di

Dai campi di prigionia della Libia, dal Corno d’Africa, dal Camerun o dalla Siria: sono tanti i ragazzi arrivati da poco con i corridoi umanitari organizzati dalla Comunità di Sant’Egidio e sono qui per fare festa con i loro coetanei di Valori in Circolo, progetto promosso dalla Comunità di Sant’Egidio e selezionato da Con i Bambini nell’ambito del fondo per la lotta alla povertà educativa minorile.

Ambo, terno, quaterna: si parla il linguaggio della Tombola, in questo pomeriggio all’aperto. Nuove parole per quanti, fra i ragazzi appena arrivati, hanno già imparato ad esprimersi con qualche parola in italiano, grazie alla Scuola di lingua e cultura italiana messa a disposizione dalla Comunità di Sant’Egidio. Oggi, però, negli spazi messi a disposizione dal Collegio del Verbo Divino, non vi sono libri, ma solo divertimento, all’insegna dell’inclusione. Si festeggia, si vincono premi e si fa amicizia: quando spunta il pallone, poi, quattro passaggi e si rompe il ghiaccio. Storie iniziate in Siria si intrecciano così con le parole dei ragazzi della Somalia e con le domande dei liceali di Ostia.

Ehi ehi, what is your name? cantano i ragazzi dei diversi licei romani muovendosi tra i presenti “Mokthar”, “Andrea”, “Grace” rispondono gli intervistati. Per ogni premio della tombola, una prova: così, tra un canestro, un terno ed una pignatta, il pomeriggio passa divertendosi: occhi sorridenti si scambiano saluti, mentre con i cellulari i ragazzi riprendono questo pomeriggio festoso. La sorpresa finale, poi, le magliette e i gadget dei Giovani per la Pace, vogliono essere un ulteriore “benvenuti” ai ragazzi venuti da lontano. Ora, grazie a Valori in circolo, nuove amicizie potranno illuminare le giornate dei giovani: un’accoglienza, quindi, con un valore in più.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Appuntamento con la Memoria. Edith Bruck agli studenti: “Migliorare il mondo dipende da noi”

di

Edith Bruck, scrittrice e poetessa sopravvissuta ad Auschwitz, ha incontrato studenti di tutta Italia, in collegamento online da Sant’Egidio. L’iniziativa dell’8 febbraio...

Alla Summer School insieme si combatte la povertà educativa

di

Si è concluso da poco un anno scolastico complicato, segnato da chiusure e dalla difficoltà per molti minori di seguire in maniera...

A vent’anni dall’11 settembre, l’appello dei giovani per un mondo senza violenza

di

Sabato 11 settembre, i Giovani per la Pace si sono dati appuntamento per ricordare le vittime degli attentati alle Torri Gemelle. Un...