Voci dalla Bosnia. Le vite al limite dei profughi di Bihać.

di

Continua il percorso di sensibilizzazione di Valori in Circolo per una solidarietà globale.

Il 28 febbraio si è tenuto su Zoom il webinar Voci dalla Bosnia. L’evento è uno dei tanti appuntamenti culturali che arricchiscono la proposta fomativa di  Valori in Circolo, progetto promosso dalla Comunità di Sant’Egidio e selezionato da Con i Bambini nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Durante l’incontro, Mattia, volontario della Comunità di Sant’Egidio di Padova, ha raccontato il viaggio dei Giovani per la Pace nei campi profughi della Bosnia.

“Per raggiungere l’Italia – ha spiegato Mattia – i migranti devono vincere the game, il gioco. Per varcare il confine devono superare una serie di prove sempre più diffcili, come nei videogiochi. Ad ogni tentativo, però, rischiano la vita”. Una testimonianza importante che ha fatto conoscere ai ragazzi collegati – circa 200 – le terribili condizioni in cui vivono migliaia di profughi fermi alle porte dell’Europa. 

Non numeri ma persone – ha sottolineato Mattia – con un nome e una storia da raccontare. Dragan, Mahbahballah, Soullmani sono solo alcuni dei rifugiati incontrati dai Giovani per la Pace, protagonisti di questo racconto riproposto per intero nel video a seguire. Ognuno di loro porta con sé una passato di sofferenze e sacrifici ma anche la speranza di un futuro migliore da costruire lontano dalla guerra e dalla povertà, forse proprio in Europa.

Per gli studenti in ascolto il webinar è stato occasione di crescita. Confrontarsi con situazioni di fragilità, anche se lontane, aiuta infatti giovani ad acquisire maggiore consapevolezza del proprio ruolo nel costruire una società più umana. È  questa riflessione profonda e personale, di cui Valori in Circolo vuole essere promotore, che incoraggia i ragazzi a mobilitarsi per diventare parte attiva della propria comunità, rafforzando la rete solidale che nel territorio sostiene chi più ne ha bisogno.

Ti potrebbe interessare

A Napoli la lotta alla dispersione scolastica riparte dalla Scuola della Pace

di

Il Vasto è la prima finestra a cui si affaccia chi viene a visitare Napoli. È il quartiere più vicino alla stazione...

La Scuola della Pace di Torino, un luogo dove sognare

di

A Torino la Scuola della Pace di via Steffenone continua ad essere un punto di riferimento per tanti bambini della città. L’anno...

A vent’anni dall’11 settembre, l’appello dei giovani per un mondo senza violenza

di

Sabato 11 settembre, i Giovani per la Pace si sono dati appuntamento per ricordare le vittime degli attentati alle Torri Gemelle. Un...