A scuola di droni

di

Sono tantissimi i centri estivi attivati quest’anno a Genova, sempre nel rigoroso rispetto delle norme Covid, con le più diverse modalità.

Quello della Sport &GO, previste complessivamente nove settimane, ha una caratteristica che lo rende unico: è assolutamente gratuito.

Una grande opportunità per famiglie che magari sarebbero in difficoltà a pagare una quota, seppur piccola.

L’iniziativa nasce nell’ambito del progetto “Genova-un ponte verso il futuro “ e si rivolge soprattutto ai ragazzi residenti nel quartiere di Sampierdarena .

Coordinatore del centro estivo è il prof. Massimo Caruso, insegnante di sostegno presso l’I.C. Barabino.

“ Ormai da molti anni sono entrato di ruolo come insegnante di sostegno ma sono anche professore di educazione fisica, sto per andare in pensione e prima di congedarmi dai ragazzi ho voluto provare questa bellissima esperienza. Molti dei frequentatori del centro estivo li conosco, direttamente o indirettamente, in ambito scolastico ,con le loro eventuali criticità-dice Massimo Caruso-con le loro storie famigliari a volte complesse.”

I centri estivi sono iniziati il 14 giugno e si concluderanno il 3 settembre. E’ prevista una pausa nelle due settimane “ a cavallo” di Ferragosto.

Il format prevede 20 ore settimanali, tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 : mattinate intense con tante emozioni.

“ Il 90 % degli iscritti al centro estivo Sport &GO sono  di Sampierdarena, mediamente una ventina ogni settimana, il 50 % stranieri. Si alternano, per ogni turno tre educatori. Mi sembra che la risposta da parte dei ragazzi sia stata molto positiva qualcuno  ha addirittura partecipato a cinque settimane consecutive. Si sono particolarmente entusiasmati per alcune attività nuove-dice Massimo Caruso-come il mini corso di pilotaggio di droni”.

In ambito più propriamente sportivo la maggior parte non aveva mai teso un arco per scagliare una freccia: l’hanno  potuto fare, divertendosi molto, andando al Lagaccio,  presso Altum City Park.

 

Sempre in questa struttura per la maggioranza dei ragazzi “debutto “ con l’hockey su prato.

Il centro estivo ha una sua precisa identità ludico-motoria e di polisportività.

Il palinsesto prevede infatti mattine in piscina, nell’impianto della Crocera, ed altre dedicate al calcio, ma anche ad altre discipline, sul campetto in erba sintetica. della sede dell’I .C. Barabino in via Cantore, di fronte a Villa Scassi.

“ Un’altra attività che ha riscosso un buon successo è il trekking urbano, le mini-escursioni ai forti sulle alture di Sampierdarena “Crocetta “ e “Tenaglia”. Luoghi-dice Massimo Caruso– assolutamente sconosciuti per tanti ragazzi”.

Il centro estivo di Sport &GO è organizzato nell’ambito del progetto “Genova-un ponte verso il futuro”.

E’ una delle tante iniziative, su tutto il territorio nazionale, selezionate dalla Fondazione Onlus  “Con i Bambini” ,per contrastare la povertà educativa minorile.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Corso di italiano per ragazzi ed adulti

di

Il Municipio Centro-Ovest, Sampierdarena e dintorni, si conferma, ormai da molti anni, come quello più multi etnico di Genova. Oltre il 17%...

Calcio balilla per la socialità

di

Natalia e Marta,  due bionde e grintose gemelle, hanno fatto un “percorso netto” vincendo tutte le partite, anche la tiratissima finale, del...

Laboratorio di orientamento

di

Nel salone nobile di Villa Ronco a Sampierdarena la Cooperativa Sociale Lanza Del Vasto organizza, ogni giovedì mattina, un laboratorio di orientamento...