In aumento i MSNA presenti in Italia: Un passo oltre in campo per supportare percorsi di autonomia di vita.

di

Al 30 giugno 2022 sono n.15.595 i minori stranieri non accompagnati presenti in Italia, secondo il Report Semestrale dei MSNA effettuato sulla base dei dati raccolti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di cui il 44,8% ha 17 anni, il 22% tra i 7 e i 14 anni, il 19% ne ha 16, il 9,8% ne ha 15 e circa il 4% ha meno di 6 anni.

Secondo i dati cresce la percentuale dei minori quasi maggiorenni e diminuisce quella dei minori di età inferiore ai 16 anni.
I MSNA presenti sul territorio, dunque, si caratterizzano per avere un’età sempre più alta e di conseguenza hanno a disposizione tempi più brevi per acquisire un’autonomia di vita che consenta loro di continuare il percorso di inclusione sociale avviato da minorenni.

Tale problematica è stata aggravata poi dall’emergenza sanitaria nata dal virus SARS-CoV-2, che ha avuto un impatto molto forte sul sistema di protezione e accoglienza dei minori stranieri, determinando un aggravio della condizione psicologica. Anche la chiusura delle scuole ha comportato una sospensione dei percorsi di integrazione e se in alcuni territori il servizio di formazione a distanza è riuscito a colmare la lacuna relativa all’aspetto didattico, per i tirocini formativi e quelli propedeutici all’avvio dei percorsi lavorativi non vi è stata possibilità di recupero, soprattutto per quei ragazzi prossimi alla maggiore età.

I dati della disoccupazione giovanile, che già destano enormi preoccupazioni, vengono aggravati dalla condizione di coloro che non hanno il supporto della famiglia dei MSNA, già compromesso dai vissuti traumatici della minore età.

Bisogna quindi garantire una genitorialità sociale, anche per un periodo successivo al compimento della maggiore età, sufficiente per offrire ai MSNA tutto il supporto necessario per diventare autonomi.

Un Passo Oltre” è un progetto selezionato dall’Impresa Sociale “Con i Bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile grazie al Bando “Un Domani Possibile

Ti potrebbe interessare

MSNA: nove i ragazzi presi in carico sul territorio siciliano

di

Già ospitanti dalle strutture SAI territoriali per MSNA e per adulti, la Cooperativa LiberaMente, referente del nodo di Palermo, accoglie 2 giovani...

Il Molise ufficializza le prese in carico nell’ambito del Progetto “Un Passo Oltre”

di

Z., originario della Somalia, e S., di origini bangladesi, entrambi di 16 anni, sono arrivati in Italia nell’anno 2021 e attualmente sono...

Minori stranieri in fuga senza la famiglia: perché?

di

Gli MSNA sono tutti i minori non aventi cittadinanza italiana o dell’Unione Europea, che si trovano in Italia privi di assistenza e...