Formazione a distanza per i docenti: il primo modulo è online

di

 

La didattica a distanza non è solo per gli alunni ma anche per i docenti. Gli insegnati coinvolti nelle scuole di Totem si sono attrezzati non solo per insegnare da casa ma anche per imparare, con la Formazione a distanza prevista dalle azioni del progetto. I temi della FAD sono stati concordati tra formatori e insegnanti, così da consentire un’attività e un approfondimento realmente utile alle esigenze della didattica quotidiana, permettendo ai docenti di affrontare capitoli che stanno loro a cuore. Si tratta di un’azione di Totem, anche questa rimodulata in base alle nuove condizioni sopraggiunte con l’emergenza sanitaria del coronavirus, svolta in particolare dalla cooperativa sociale Idea Prisma.

Da oggi è accessibile il primo modulo di formazione, dedicato alla redazione della PEI su base dell’ICF, per i non addetti ai lavori si tratta della redazione del Piano educativo individualizzato che ora andrà redatto sulla base della Classificazione internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute, il cui acronimo è appunto ICF. Il modulo formativo è accessibile non solo ai docenti coinvolti, ma a chiunque, grazie al drive che che ripropone in forma digitale la Smart Room allestita presso l’IC di Piazza Filattiera che si può raggiungere a questo link diventando un patrimonio di saperi a disposizione di chiunque.

Nella sezione dedicata alla Comunità Educante della Smart Room saranno accessibili tutti i moduli di formazione. Il secondo modulo è intitolato “Disturbi dello spettro autistico ad alto funzionamento: aspetti emotivi e modalità di apprendere”, il terzo sarà invece dedicato a “Disturbi ansiosi e depressivi. Tutti i moduli sono di 10 ore ciascuno, una parte delle quali riservate a due incontri in presenza quando le condizioni lo renderanno possibile, mentre la valutazione è affidata a un test di autovalutazione per ogni lezione.

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK