A Frosinone la Talea di Falcone: impegno contro la criminalità.

di

Sono passati 31 anni dalla strage di Capaci, dove venne assassinato il Giudice Giovanni Falcone e sua moglie. Il 5 dicembre a Cittadella Cielo di Frosinone, sede dell’Associazione Nuovi Orizzonti Onlus, abbiamo voluto ricordare il sacrificio di un uomo che con coraggio e inarrestabile energia ha combattuto i poteri della mafia. Il nostro riconoscimento è stato manifestato attraverso un’importante iniziativa di sensibilizzazione sul tema della legalità. Mattinata che si è conclusa con la messa a dimora della Talea di Falcone, pianta simbolo della lotta alla criminalità.

L’evento ha visto la partecipazione di alcune scuole della città di Frosinone già attive nel Progetto T.E.R.R.A.; un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. I ragazzi, accompagnati dai loro insegnanti hanno avuto modo di ascoltare la testimonianza di Chiara Amirante, Fondatrice di Nuovi Orizzonti e del suo lungo percorso dedicato all’accoglienza di ragazzi di strada vittime di ogni tipo di dipendenza e di abuso.  Dalla fondazione di “Nuovi Orizzonti”, ha raccontato Chiara,

“sono oltre 700 mila i giovani che si sono impegnati in questa ‘rivoluzione dell’amore’, come la chiamiamo noi, in questo desiderio di riaccendere la speranza. Gli ultimi dati ufficiali vedono 1 suicidio di adolescenti ogni 11 minuti nel mondo. È la 5° causa di morte tra i 15 e 19 anni. Le problematiche legate alla salute mentale sono in aumento tra i 14enni con uno sviluppo entro i 24 anni per il 75% dei casi. L’80% dei giovani è vittima di polidipendenze e disagi gravi: ansia, depressione, stupefacenti e alcool, internet addiction, pornografia e sessodipendenza, disturbi alimentari…. Sono migliaia i ragazzi che grazie a Nuovi Orizzonti sono passati dalla morte alla vita, ma posso dire che è stata un’esperienza difficile”.

Chiara Amirante, oltre 25 anni fa, è partita dalla sua esperienza di ascolto per accogliere quel grido di dolore che trovava nelle strade di Roma. Nella sua prima comunità ha accolto: schiave del sesso, tossicodipendenti, giovani in condizioni di disagio e di marginalità. Il messaggio che ci lascia in questa giornata è: “possiamo fare tanto”. Accanto ad un monito, rivolto soprattutto alle nuove generazioni presenti all’evento:

 Tutto ciò che non facciamo per tutelare il creato, che è la nostra casa comune, tutto ciò che non facciamo per combattere la criminalità organizzata, tutto ciò che non facciamo per aiutare chi ci è vicino, è un peccato di omissione.

Chiara cita Madre Teresa: “quello che possiamo fare è una goccia nell’oceano, ma se non lo facciamo quella goccia mancherebbe.” Ricordandoci che quella goccia di amore che ciascuno di noi può mettere, se unita a tante altre gocce d’amore, può contribuire a creare meravigliosi arcobaleni che riaccendono la speranza. Rivolgendosi infine alla giovane platea in ascolto la esorta a fare il piccolo che è in ciascuno, quell’apparentemente piccolo che può fare la differenza.

Legalità, salvaguardia per il Creato, attenzione per l’umanità, cura per il nostro territorio e per i giovani; questi i temi più dibattuti nella giornata dedicata alla messa a dimora della Talea di Falcone.
Abbiamo avuto il dono di ricevere le massime autorità del territorio che hanno testimoniato vicinanza e sensibilità al tema affrontato, portando il loro contributo. Un grazie a tutti i relatori intervenuti, il Sindaco di Frosinone, Riccardo Mastrangeli, il Vescovo Ambrogio Spreafico, il Prefetto del Dicastero della Comunicazione della Santa Sede, Paolo Ruffini, la Vice Ministra all’Ambiente e sicurezza Energetica, Vannia Gava, al Comandante del CUFAA Gen. Antonio Pietro Marzo, al Tenore Andrea Bocelli, a Vescovo Rino Fisichella.  un grazie di vero cuore al motore della nostra comunità, la nostra Presidente Chiara Amirante.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Crescere giocando con Teatro Labrys di Frosinone.

di

Crescere giocando: da Frosinone l’Officina che Emoziona con il Teatro Labrys. Nella Regione Lazio ormai da alcune settimane abbiamo attivato, in ben...

Lazio, donato all’I.C. di Supino il kit audiovisivo per “StorieRiprese”

di

A pochi giorni dall’avvio dei corsi blended learning di Media Education in tutto il territorio nazionale, appartenenti all’offerta formativa del progetto T.E.R.R.A.,...

“Vi racconto il mio paese” a scuola con “StorieRiprese”

di

“Vi racconto il mio paese” è il titolo dei due audiovisivi realizzati al termine del corso “StorieRiprese” del progetto T.E.R.R.A. da parte...